A un anno da Alyx, qualcosa bolle in pentola in Valve

half-life alyx, half-life, valve, half-life nuovi giochi, half-life nuovi progetti, Alyx Half-Life

Dopo essere finalmente tornata alla serie con Half-Life: Alyx appena un anno fa, sembra che Valve potrebbe mettersi ancora una volta al lavoro su uno dei suoi franchise più amati. Sulla base di alcune nuove informazioni emerse da una fonte credibile, il longevo studio potrebbe attualmente lavorare non solo su uno, ma su due giochi diversi ambientati nell’universo di Half-Life.

half-life alyx, half-life, valve, half-life nuovi giochi, half-life nuovi progetti, Alyx Half-Life

Secondo Tyler McVicker, che è uno dei più importanti leaker quando si tratta di cose relative a Valve, lo studio sta attualmente lavorando su più progetti in contemporanea. Uno di questi due è attualmente chiamato in codice “Citadel” e ha avuto una serie di voci legate ad esso per un bel po’ di tempo. Infatti, lo stesso fondatore di Valve Gabe Newell è stato interrogato su Citadel a bruciapelo in passato, anche se ovviamente non ha rivelato nulla sul misterioso progetto.

Il secondo titolo, secondo McVicker, è conosciuto come “HLX”, che è qualcosa di cui non abbiamo mai sentito parlare prima.

Sulla base di ciò che McVicker ha condiviso nel suo ultimo video, Citadel si sta delineando come una sorta di titolo RTS multiplayer. Il gioco avrà giocatori che controllano diverse unità su una mappa a griglia. Potrebbero esserci anche alcuni elementi asimmetrici.

half-life alyx, half-life, valve, half-life nuovi giochi, half-life nuovi progetti, Alyx Half-Life

Per quanto riguarda HLX, sappiamo molto poco. McVicker dice che il nome in codice di questo progetto è uno che è saltato fuori in alcuni recenti aggiornamenti del sistema Half-Life VR di Valve. Come tale, si presume che questo titolo con nome in codice potrebbe essere una sorta di seguito di Half-Life: Alyx.

Anche se McVicker ha un eccellente curriculum quando si tratta di riportare tutte le cose di Valve, meglio andarci con i piedi di piombo. Nonostante Valve abbia dimostrato largamente di poter tornare al lavoro massivo sulla serie, fino a quando uno qualsiasi di questi titoli non sarà svelato dallo studio, è meglio tenere sotto controllo il proprio hype.

Detto questo, cosa ne pensate di queste nuove informazioni? Avete provato Alyx e ne “volete di più”?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Comicbook

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

ratchet & clank, Ratchet & clank 2016, Inomniac Games, Insomniac Games Ratchet & Clank

Il reboot Ratchet & Clank si rifà la scocca: aggiornamento a 60 fps su PS5

death stranding

Per il compositore di Death Stranding il 31 marzo sarà un giorno importante