Il regista di John Wick lavorerà al film di Ghost of Tsushima

Ghost of Tsushima avrà il suo film, parola di Sony, e alla sua regia ci sarà Chad Stahelski, autore conosciuto già per i suoi lavori con John Wick. Era chiaro che un titolo videoludico con un taglio così cinematografico, esteticamente parlando, dovesse prima o poi arrivare ad avere un adattamento su pellicola.

Secondo un report fatto dai colleghi di Deadline, Stahelski lavorerà assieme ai produttori Alex Young e Jason Spitz tramite la compagnia 87Eleven Entertainment per portare il Samurai di Tsushima sul grande schermo. Peter Kang di Sucker Punch Entertainment, la casa di sviluppo del gioco, supervisionerà il progetto in vece dello studio e farà anche da produttore esecutivo: l’obiettivo è quindi quello di dare piena aderenza alle storia di Jin Sakai narrata nel gioco, una vicenda che vede il viaggio di un samurai che combatte per la liberazione dell’isola di Tsushima.

Siamo entusiasti di collaborare con Chad e 87Eleven Entertainment, per portare la loro visione della storia di Jin sul grande schermo. Amiamo lavorare con partner creativi come Chad, che hanno una passione per i nostri giochi, assicurandoci di poter creare ricchi adattamenti che emozioneranno i nostri fan e il nuovo pubblico.

Asad Qizilbash, responasbile di PlayStation Productions

Come specificato dal responsabile di Sony nella citazione in alto, Chad Stahelski è un appassionato di videogiochi. Il regista è esperto di film d’azione, in questo momento sta lavorando a John Wick 4, episodio della serie action che uscirà probabilmente nel 2022. Al momento non è chiaro se contemporaneamente lavorerà anche al film di Ghost of Tsushima o meno. Quindi non pensate che tale pellicola sia in arrivo, non sono state annunciate nemmeno le riprese.

Ghost of Tsushima è fortemente influenzato dal cinema, in particolare dai classici film samurai di Kurosawa, tanto che il gioco include quella che probabilmente è la più bella modalità fotografia del mondo dei videogiochi. Sarà interessante vedere come un videogioco si adattera al medium che cita più volte.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE IGN

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Genshin Impact | Qiqi: migliori build, armi ed artefatti

el shaddai

Il lavoro di porting di El Shaddai: Ascension Of The Metatron è cominciato ai tempi di Windows XP