EA è a lavoro su un gioco che farà felici i fan: cosa bolle in pentola?

ea motive nuovo gioco

Diciamocelo chiaramente: questo 2021 si preannuncia un po’ avaro di nuovi giochi, ma gli annunci su ciò che ci aspetta in futuro non mancano di certo. È di poche ore fa, infatti, la dichiarazione di Jeff Grubb, noto giornalista del settore, che EA Motive sarebbe a lavoro su una IP che, parole sue, farebbe la felicità di tantissimi fan. Stando a quanto detto dal critico, il publisher avrebbe effettuato questa decisione a seguito della cancellazione dei lavori di un’altra IP, che era in sviluppo da un po’ di tempo.

La domanda che tutti si stanno ponendo è ovvia: qual è il gioco a cui starebbe lavorando Electronic Arts? Ad alimentare una discussione che non è destinata a placarsi a breve ci ha pensato l’insider Alvaro, che ha fatto il nome di un franchise decisamente amato: Syndicate. I fan, stuzzicati sulla questione, hanno risposto esprimendo un desiderio mai veramente tramontato: Dead Space 4.

Come era lecito attendersi, Jeff Grubb non ha potuto scendere nei dettagli, ma è altamente probabile che EA Motive abbia un annuncio di un certo calibro in canna. Tra le due ipotesi fatte, Syndicate è sicuramente quella più probabile, ma il fatto che, nello studio di Electronic Arts, lavorino anche ex membri di Visceral Games (lo sviluppatore dei tre capitoli di Dead Space) ci porta a non escludere neanche questa soluzione.

Non è dato sapere quando Electronic Arts svelerà l’identità del titolo in questione, ma una cosa è certa: il futuro di questa generazione di console sarà pieno di annunci e di clamorosi “ritorni di fiamma”.

Se vi collocate tra i nostalgici di Dead Space e siete alla ricerca di un’esperienza di gioco simile, non possiamo non consigliarvi di dare un’occhiata a The Callisto Protocol, l’horror sci-fi a cui sta lavorando Glen Schofield altro ex membro di Visceral Games.

Restate sintonizzati per non perdervi neanche un aggiornamento in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

tomb raider, tomb raider crystal dynamics, tomb raider collection, edizione definitiva tomb raider trilogia moderna

Tomb Raider: la collezione della trilogia di Crystal Dynamics potrebbe esistere ed essere molto vicina

The Uncertain Light at the end recensione - copertina

The Uncertain: Light At The End | Recensione (PC)