Il futuro di Naughty Dog avrà “diverse cose belle” secondo il director

naughty dog nuovo gioco

Cosa c’è dopo The Last of Us Parte II? Questa è la domanda che milioni di appassionati rivolgono quotidianamente a Neil Druckmann sul suo profilo Twitter, sperando in una risposta che, ovviamente, non può di certo arrivare sui social. Tuttavia il director, travolto dall’insistenza dei fan, ha voluto “sbottonarsi” un pochino, affermando che lo studio di sviluppo sta lavorando a “diverse cose belle” da svelare nel prossimo futuro, e che lui stesso non vede l’ora di farlo.

Come avrete notato dai pochissimi caratteri espressi nel “cinguettio”, Druckmann ha parlato di “diverse cose belle“; sulla base di queste parole, c’è da credere che Naughty Dog sia a lavoro su più di un progetto. Volendo partire dai dati “certi”, sappiamo che il developer è a lavoro sul multiplayer di The Last of Us Parte II; come tutti sappiamo, mentre in un primo momento il comparto online doveva debuttare insieme alla campagna single player, il progetto è diventato così vasto da essere letteralmente scorporato dal gioco principale, in modo da poter godere di uno sviluppo dedicato.

Inoltre, sappiamo che Naughty Dog sta assumendo nuovo personale per lo sviluppo di un videogame single player; ovviamente, non è dato sapere di cosa possa trattarsi, se di un titolo completamente nuovo o se invece di un sequel di uno dei franchise dello studio americano che, qualche tempo fa, ha dichiarato di essere stato molto vicino al reboot di Jak and Daxter.

Quale sarà il nuovo gioco di Naughty Dog?

Questa è la domanda che tantissimi si stanno ponendo. Tuttavia, lo studio è stato piuttosto ermetico sui suoi nuovi progetti, senza rilasciare il minimo indizio sui suoi piani. Sappiamo che Uncharted ha concluso la storia di Nathan Drake, così come lo stesso The Last of Us Parte II non presenta agganci per un eventuale sequel.

Allo stato attuale, escludendo il multiplayer online di TLOU2, è decisamente arduo immaginare cosa ci sia nella pentola di Naughty Dog. Non ci resta, quindi, che attendere ulteriori aggiornamenti in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

JadeyAnh

La conoscete? Uno stalker l’ha minacciata di uccidere suo padre se non avesse mostrato il seno in diretta su Twitch

xenoblade chronicles

Il compositore di Xenoblade Chronicles sta iniziando a lavorare su un nuovo “grande” progetto