HOME » news

E se Hades suonasse davvero dall’inferno? Ecco Hades… versione Doom Eternal!

Hades è un gioco perfetto, non ha quasi alcuna sbavatura e sinceramente non gli si può dire nulla neanche per il comparto sonoro. Ma lasciamo andare l’immaginazione: se l’oltretomba di Hades suonasse davvero con una colonna sonora infernale come quella di Doom Eternal?

A questa domanda ha provato a rispondere lo YouTuber GeoffPlaysGuitar, un chitarrista e compositore che ha provato a trasformare le musiche di gioco in qualcosa di veramente, veramente malvagio.

Negli 11 minuti di video registrati dallo YouTuber c’è anche un’intera sezione dove viene spiegato l’intero processo di ricerca prima che poi l’artista si getti nella trasformazione e nella produzione vera e propria dei brani. La ricerca di Geoff si è spinta fino a studiare le abitudini e gli stili dei musicisti che hanno composto le colonne sonora di Hades e di Doom. Un brevissimo e simpatico viaggio che mette in luce anche quali sono le strumentazioni e i processi che hanno portato gli artisti a comporre opere del genere.

Per trasformare la colonna sonora di Hades in qualcosa che suona come Doom Eternal, Geoff si è avvalso del software Ableton Live e di parecchie chitarre distorte e una bella manciata di compressori. Non avendo pedali analogici come quelli usati per la colonna sonora di Doom, la distorsione creata dallo YouTuber è stata fatta tutta tramite un rack digitale ribattezzato Doom Machine, una mostruosità composta da 4 tipi differenti di distorsione intercambiabili.

Con l’aggiunta di un po’ di suoni ambientali, sintetizzatori e altri effetti infernali, GeoffPlaysGuitar è riuscito poi finalmente a presentarci 3 brani di Hades suonati a la Doom Eternal: No Escape, Scourge of the Furies e Out of Taratrus. Cosa ne pensate? Amplificano l’atmosfera di Hades o la distorcono?

Da non perdere: Torna Playstation Home con 4 mesi di giochi gratis

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

come ottenere tutti i trofei di days gone

Sorpresina made in Sony: Days Gone arriverà su PC

Rikku Final Fantasy X

Final Fantasy X: Rikku è esplosiva nel cosplay scollato di Yuna Kairi