PlayStation 5 | Il nuovo VR sarà innovativo come il DualSense

Mentre le console continuano a scarseggiare tra problemi produttivi e scalper, Sony procede con la sua inarrestabile corsa alla next-gen e ha annunciato il nuovo VR per la PlayStation 5.

Il nuovo visore è stato presentato nella giornata di oggi con un post sul blog di Sony, ma non è stata rivelata alcuna immagine del prodotto. L’azienda, semplicemente, ha messo in chiaro che un hardware dedicato al VR è attualmente in sviluppo e garantirà alcune migliorie rispetto al precedente PSVR. Nell’attesa, Sony ha comunque dichiarato che ha migliorato alcuni titoli del PSVR per PlayStation 5.

Sony si era avvicinata al VR proprio con la PlayStation 4, fornendo ai giocatori un hadset che consentisse un’immersione più profonda nei videogiochi, così come vuole la Realtà Virtuale. Questo settore in lenta ma inesorabile crescita, ha portato su PlayStation 4 titoli molto acclamati come Beat Saber e Resident Evil 7: Biohazard.

Hideaki Nishino, Vice Presidente di PlayStation, ha chiarito nel suo messaggio sul blog che la nuova generazione di headset VR per PS5 consentirà un’esperienza ancora più immersiva con salti notevoli sia per quel che riguarda le prestazioni che per quel che concerne l’interattività.

Stiamo continuando a innovare con il nostro nuovo sistema VR in modo che i nostri fan possano continuare a godere delle esperienze uniche che sono sinonimo di PlayStation. Stiamo prendendo ciò che abbiamo imparato dal lancio di PSVR su PS4 per sviluppare un sistema VR di prossima generazione che migliora tutto, dalla risoluzione e dal campo visivo al tracking e all’input.

Hideaki Nishino

Stando a quanto dice il Vice Presidente Nishino, il nuovo Headset si collegherà con un unico cavo per semplificare la configurazione del VR e migliorare la sua facilità d’uso, consentendo al contempo un’esperienza visiva di alta fedeltà. Ma l’innovazione hardware più caratteristica è probabilmente il nuovo controller VR che incorporerà alcune caratteristiche chiave del DualSense, il nuovo gamepad next-gen di PlayStation 5. Nishino non ha chiarito se si tratti del feedback aptico, dei trigger adattivi, di entrambi o di altro che al momento ci sfugge.

Il nuovo Headset VR di PlayStation 5 non verrà distribuito entro il 2021. Il suo sviluppo e ancora in corso e, probabilmente, ad aggravare la situazione c’è anche la situazione pandemica e la scarsa fornitura di console rispetto all’enorme domanda.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE PlayStation

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

dakotaz streamer

Quanto guadagna Dakotaz? Già a 34 anni percepisce uno stipendio a cinque cifre.

Torna il PlayStation Play at Home: 4 mesi di giochi gratis