HOME » news

Gotham Knights: ecco quando potrebbe uscire

gotham knights, Gotham Knights data di Gotham Knights quando esce, batman nuovo videogioco uscita, batman arkham nuova uscita, batman arkham nuovo gioco uscita

Finalmente, dopo mesi di attesa emergono nuovi dettagli su Gotham Knights, l’atteso nuovo gioco action sull’universo batmaniano sviluppato da Warner Bros Montreal e atteso come titolo cross-gen, che dovrebbe raccogliere l’eredità della serie Arkham di Rocksteady.

Stando a quanto riportato dal sito di vendita britannico TheGameCollection.com  Gotham Knights potrebbe essere in arrivo per il 31 luglio al prezzo di circa 62,95 £, corrispondenti a 72,76 euro (ovviamente si tratta di un prezzo soggetto a variazioni).

gotham knights, Gotham Knights data di Gotham Knights quando esce, batman nuovo videogioco uscita, batman arkham nuova uscita, batman arkham nuovo gioco uscita

La versione a cui si fa riferimento sul sito è quella PlayStation 5, ma è quasi certo che la notizia dell’uscita possa riferirsi anche a quelle per PS4, Xbox One e ovviamente la controparte Xbox Series X.

Al momento, tutte le informazioni in nostro possesso in merito a Gotham Knights sono ferme alla scorsa estate, quando il gioco venne presentato alla DC Fandome.

Sappiamo che il gioco sarà una sorta di evoluzione della storyline degli Arkham, con i protetti di Batman (Nightwing, Batman, Batgirl, Robin e Red Hood) dovranno raccogliere lo scettro del loro mentore dopo la sua scomparsa alla fine di Arkham Knight.

Il gameplay del gioco avrà elementi co-op e RPG, ma manterrà l’architettura che fu di Arkham Origins (unico altro gioco della serie a essere stato sviluppato da WB Montreal). Tuttavia, a differenza dei “vecchi” Arkham la trama del gioco si svilupperà in diverse notti, un fatto del tutto inedito.

gotham knights, Gotham Knights data di Gotham Knights quando esce, batman nuovo videogioco uscita, batman arkham nuova uscita, batman arkham nuovo gioco uscita

Sappiamo anche che i villain di Gotham Knights sarà la Corte dei Gufi, protagonisti di un ciclo scritto nel 2011 da Scott Snyder e ritenuto fra i migliori cicli narrativi dedicati al Cavaliere Oscuro che siano stati partoriti negli ultimi decenni.

Per quel che riguarda i personaggi giocanti, sappiamo che potremo switchare il personaggio che controlliamo fra i quattro Cavalieri di Gotham. Il Bat-Team avrà inoltre a disposizione una sorta di base operativa centrale (una delle principali torri dell’orologio di Gotham City), che funzionerà da hub dal quale potremo gestire l’equipaggiamento, con un funzionamento non diverso da quello dei Dark Souls.

Gotham Knights vi stuzzica?

Cosa pensate di questo parziale cambio di pelle?

FONTE Screenrant

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

itshafu

La riconoscete? Qui vinceva un torneo eSport e anni prima ha saltato la sua cerimonia di laurea per giocare a World Of Warcraft

Far Cry, Far Cry fumetto, Far cry rite of passage, Far Cry Vaas Montenegro

Far Cry: un fumetto ci farà entrare nella mente di Vaas (e non solo)