HOME » news

Annunciato MotoGP 21: machine learning e modalità manageriale in arrivo

Il nuovo capitolo annuale di MotoGP sta per arrivare per la gioia di tutti gli appassionati delle simulazioni di corse motociclistiche. La casa di sviluppo italiana Milestone ha diramato un trailer e pare che quest’anno siano previsti dei miglioramenti importanti.

Il primo grande cambiamento riguarda la nuova modalità Carriera Manageriale, che consentirà ai giocatori di costruire e gestire le proprie scuderie come già accade in altri titoli simulativi simili. In questa modalità sarà possibile anche personalizzare la livrea e le caratteristiche tecniche della propria moto.

In questa modalità i giocatori dovranno assumere responsabili in tutti i livelli, dai giovani piloti promettenti fino al Team Manager e al Direttore Tecnico, mentre si impegnano anche nella creazione di un Junior Team e della personalizzazione delle moto. Sarà possibile avvalersi di uno staff specializzato, tra cui il Personal Manager, che guida lo staff e cerca nuovi contratti per i piloti, il Data Analyst, fondamentale per identificare nuove aree di sviluppo analizzando i dati delle proprie corse e delle prorie moto, e il Chief Engineer, utile per guadagnare Punti Ricerca durante le gare settimanali e durante le prove libere.

Ci sono anche numerosi miglioramenti per quel che riguarda il gameplay su pista, compresa la revisione dei sistemi di sospensione delle moto per renderle più realistiche, penalità per i giri lunghi, la possibilità di tenere d’occhio la temperatura dei freni, ma soprattutto la possibilità di recuperare la moto dopo una caduta: non ci sarà più un respawn in pista.

Milestone ha anche promesso ulteriori miglioramenti al sistema di machine learning implementato nella IA, soprannominato ANNA. In questa maniera gli avversari saranno più veloci, più intelligenti e più precisi che mai. Il trailer mostra anche degli aggiornamenti post-lancio che faranno diventare MotoGP 21 ancora più grande e migliore nel corso dei mesi attraverso delle patch.

MotoGP 21 avrà un rilascio cross-gen e, ovviamente, sulle console appartenenti alla nuova generazione avrà dei miglioramenti significativi: sia su PS5 che su Xbox Series X, il gioco girerà a una risoluzione dinamica di 4K a 60 fps, oltre a presentare tempi di caricamento nettamente più veloci e un’impianto di illuminazione migliorato. È stato confermato anche il supporto al feedback aptico del DualSense.

Oltre alle console next-gen, MotoGP 21 verrà rilasciato anche su PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC il 22 aprile 2021.

Da non perdere: Torna Playstation Home con 4 mesi di giochi gratis

FONTE GamingBolt

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Ninja, cintura nera di incassi - copertina

Ninja, cintura nera di incassi: quanto guadagna lo streamer più ricco del gaming?

Zelda HD: non solo Skyward Sword, anche Wind Waker e Twilight Princess dietro l’angolo?