HOME » news

Xbox Series S in difficoltà sui futuri videogame, secondo gli sviluppatori

xbox series s come girano i giochi

Lo scorso Novembre, come tutti sappiamo, Microsoft ha rilasciato sul mercato le sue due console next gen: Xbox Series X ed Xbox Series S. Mentre la prima è sinonimo di potenza allo stato più puro, Series S rappresenta una soluzione più economica, compatta ed orientata al digital delivery, con un hardware leggermente meno performante rispetto alla “sorella maggiore“.

Sin dalla sua release, tutti si sono posti la stessa domanda: Xbox Series S avrà problemi a far girare i videogame che saranno sviluppati in futuro? Allo stato attuale, ovviamente, la risposta è un sonoro “no“; tuttavia, sui titoli futuri, è possibile che la console possa avere delle difficoltà. E se a dirlo è un dev come 4A Games, lo studio di sviluppo della celebre saga Metro, c’è decisamente da prestare attenzione alle sue parole.

In una recente intervista ad Wccftech, Oleksandr Shyshkovtsov, Chief Technological Officer dello studio ucraino, ha espresso le sue perplessità circa le performance di Xbox Series S sui videogame che, nel futuro, approderanno sul mercato.

La RAM non è un problema per noi (attualmente), ma le prestazioni della GPU presentano delle sfide per i titoli futuri. Il nostro attuale render è progettato per un’alta risoluzione spaziale e temporale. È stocastico per natura. Abbassare uno qualsiasi di questi elementi ci richiederebbe di fare calcoli più costosi, abbassando ulteriormente le prestazioni. Al momento abbiamo una soluzione di compromesso, ma non ne sono ancora soddisfatto.

Allo stato attuale, Xbox Series S rappresenta forse il miglior compromesso next gen disponibile sul mercato, soprattutto se guarda al rapporto qualità/prezzo, e tantissimi giocatori hanno effettuato questa scelta. Tuttavia, i dubbi di Oleksandr Shyshkovtsov sono leciti e, ovviamente, rappresenteranno delle sfide non da poco per gli sviluppatori di qui ai prossimi anni.

Per quanto riguarda invece 4A Games, il developer ucraino è attualmente a lavoro sulla versione next gen di Metro Exodus, che arriverà su Playstation 5, Xbox Series X|S e su PC in versione Enhanced.

Restate sintonizzati per non perdervi neanche una news in merito.

Da non perdere: Torna Playstation Home con 4 mesi di giochi gratis

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

brawl stars

Supercell festeggia il primo miliardo di dollari guadagnato con Brawl Stars

GTA 3 GTA Vice City reverse engineering

Qualcuno ha smontato e rimontato GTA 3 e GTA: Vice City… per migliorarli