Avete capito chi è? Ha dato la voce ad una delle 7 principesse del cuore ed è stata una cheerleader con poteri sovrannaturali

Hayden Panettiere da piccola
Hayden Panettiere al Critics' Choice Awards nel 2016.
Hayden Panettiere al Critics’ Choice Awards nel 2016. REUTERS/Danny Moloshok

L’adorabile bimba bionda in copertina è proprio Hayden Panettiere, attrice e cantante statunitense dalle chiare origini italiane, classe 1989.
L’abbiamo conosciuta con i due ruoli che l’hanno resa famosa, ovvero quello di Claire Bennet, la cheerleader con poteri paranormali protagonista della nota serie TV americana Heroes e quello di Juliette Barnes nella serie Nashville.

Non tutti sanno, però, che la Panettiere si trova sotto i riflettori da molto prima.
La prima volta a soli 11 mesi, quando ha preso parte alla pubblicità di un trenino giocattolo per bambini della famosa marca Playskool.
A 4 anni, poi, segue le orme della mamma (già attrice di soap opera) interpretando il ruolo di Sarah Roberts per la serie Una vita da vivere fino al 1997.

Leggi anche: Kingdom Hearts 3 | Recensione (PS4)

Nel 1998 la svolta: la giovanissima artista decide di lasciarsi alle spalle le soap opera e debutta al cinema come comparsa, facendosi strada mano a mano con ruoli sempre più importanti. Nel 2004 ottiene il ruolo di protagonista nel film Tiger Cruise – Missione Crociera e Il lago dei sogni.
L’anno successivo è la protagonista di Ice Princess e Ragazze nel pallone, due film dal taglio teen che tutte le ragazzine nate negli anni ’90 ricorderanno sicuramente.

Hayden Panettiere nei panni della cheerleader Claire Bennet nella serie Tv Heroes.
Hayden Panettiere nei panni della cheerleader Claire Bennet nella serie Tv Heroes

Nel 2006 ottiene il ruolo che la renderà una star mondiale. Hayden viene selezionata per interpretare Claire Bennet nella serie TV Heroes: una cheerleader col potere della rigenerazione cellulare che si troverà a combattere al fianco di supereroi dei nostri tempi pronti a salvare il mondo dalla sua fine.
L’esperienza in Heroes la porta a farsi conoscere ovunque e a conquistare il cuore di molti fan che la seguono nei vari Comicon e fiere.

Dopo aver ottenuto qualche piccola parte in alcune produzioni cinematografiche, si torna a parlare della Panettiere a seguito della sua interpretazione di Amanda Knox nella controversa serie TV a lei dedicata.
Dal 2012 recita nella serie televisiva musicale Nashville, in cui ricopre il ruolo della protagonista Juliette Barnes, una cantante country.

Oltre al mondo del cinema, Hayden ha prestato la voce fin dai primi anni del 2000 alla protagonista femminile di Kingdom Hearts, uno dei videogiochi più amati di tutti i tempi. L’attrice americana è infatti la doppiatrice di Kairi nei primi due capitoli della saga videoludica e in Birth by Sleep.

Hayden Panettiere nel videogioco Until Dawn
Hayden Panettiere nel videogioco Until Dawn

Non solo. È anche stata scelta per doppiare e interpretare fisicamente, grazie al motion capture Samantha Giddins, una delle protagonoiste di Until Dawn, videogioco sviluppato da Supermassive Games nel 2015 per PlayStation 4.
Una curiosità: nel videogioco compare come co-protagonista anche l’attore premio Oscar Rami Malek.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Marta Verì

Ho 25 anni e una laurea in Giurisprudenza.
Non lo so nemmeno io perchè né come.
Mi piacciono la musica, la verdura e Asuka Soryu Langley: proprio in quest'ordine.
Scrivo tutto il giorno e, quando non mi lamento del futuro, canto.

storie d'amore videogiochi, booker ed Elizabeth Bioshock Infinite, Nathan Drake ed Elena Uncharted, Arthur Morgan Mary Linton Red Dead Redemption II

Cinque grandi storie d’amore dei videogiochi

fall guys skin san valentino

Fall Guys: affrettatevi, ottieni la skin di San Valentino per un tempo limitato