C’è un (quasi) sequel di Celeste ed è gratis

L’acclamato platform Celeste ha appena compiuto 3 anni, la sua creatrice Maddy Thorson ha appena sorpreso tutti con un bel regalo: un browser game gratis che fa da quasi seguito al titolo del 2018, chiamato Celeste Classic 2: Lani’s Trek.

Si tratta per l’esattezza di un seguito di Celeste Classic, versione originale per Pico-8, una console virtuale sulla quale fu creato proprio la primissima versione di Celeste come risultato di una game jam. La tecnologia del Pico-8 è limitata (128×128 pixel di resa grafica, display a 16 colori), ma è uno strumento utile per progettare videogiochi senza l’utilizzo di hardware o di engine complessi.

Celeste su Pico-8 fu creato in 4 giorni da Thorson con il suo collega Noel Berry, per poi ampliare il prototipo fuori dalla console virtuale per farlo diventare quel Celeste che conosciamo oggi. Alla versione prototipale di Celeste, dunque, è stato dato il nome di Celeste Classic, e il suo seguito Classic 2: Lani’s Trek è anch’esso il risultato di una game jam.

Thorson e Berry hanno creato questo quasi sequel di Celeste in tre giorni, aiutati anche dalla compositrice Lena Raine. È possibile giocare a Celeste Classic 2: Lani’s Trek gratis sul web tramite questa pagina, ed è possibile anche scaricare la sua versione per Windows, Mac, Linux o Raspberry Pi. Il gioco è affrontabile sia con tastiera che con un controller, e mantiene lo stesso schema di comandi del solito Celeste. La colonna sonora è anche disponibile su Bandcamp.

Possiamo aspettarci a questo punto anche un vero e proprio Celeste 2 nel prossimo futuro? Thorson ci aveva abituato a un bel “no”, ma alla luce di questo nuovo prototipo cosa possiamo pensare?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Maddy Thorson

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Werewolf: The Apocalypse – Earthblood, nuovo trailer mostra il gameplay

PlayStation 5, ancora problemi di scalping sulle nuove scorte