Valis: The Fantasm Soldier compie 35 anni, novità in arrivo

Quella di Valis è una serie nipponica di videogiochi action poco conosciuta dalle nostre parti, ma le cose potrebbero stare cambiando: il 2021 segnerà il 35esimo anniversario della saga e sembra che per l’occasione saranno annunciate importanti novità sulla serie. Un sito celebrativo, per ora piuttosto scarno, è stato lanciato oggi dalla media company giapponese Edia. Ci aspettiamo che sarà rimpolpato di maggiori informazioni e aggiornamenti nelle prossime settimane.

L’episodio capostipite della serie, risalente al lontano 1986.

Valis si configura come un action a scorrimento orizzontale, genere un tempo di gran voga nei cabinati arcade, anche se la serie è nata su PC. Valis: The Fantasm Soldier fu infatti sviluppato per NEC PC-8801 ed MSX nel 1986 da Wolf Team, divisione di Telenet Japan. Fuorno realizzate anche due versioni console, una per Famicom ed una per Genesis; quest’ultima riuscì ad uscire dal Giappone per essere distribuita anche in Nord America. La trama estremamente lineare vede l’eroina Yuko Aso combattere contro orde di demoni per restituire pace ed equilibrio al mondo a colpi di spada magica. L’azione frenetica, gli inserti da visual novel e la procacità della protagonista hanno decretato la longevità della serie, che vanta quattro titoli principali, alcuni spin-off, una serie manga in quattro volumi ed una visual novel erotica di grande successo in patria. Super Valis IV, ultimo capitolo della serie principale uscito nel 1992 su SNES, approderà il prossimo 18 dicembre all’interno della Nintendo Switch Online Game collection. Per sapere se si tratti di un primo passo verso lo sviluppo di nuovi giochi, magari destinati ad un pubblico mondiale, non resta che attendere con fiducia il prossimo anno.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE siliconera

Articolo a cura di Alessandro Giovannini

videomaker, gamer, nerd, INTJ-A.

Cinema e videogiochi: le mie due più grandi passioni. Da bambino mi alzavo presto la mattina per giocare con il Sega Mega Drive II prima di andare a scuola; passavo i pomeriggi a guardare Terminator 2 fino a consumare il nastro della VHS; impiegavo le serate a cimentarmi nelle avventure grafiche di Lucas Arts su un glorioso PC con Windows 95 in compagnia di mio fratello.
Poi sono venuti gli studi e la laurea in cinema oltre al lavoro, in tv prima e come videomaker freelance poi, nonché le esperienze di redattore e inviato stampa presso siti di informazione cinematografica. In tutto ciò non ho mai abbandonato il gaming, che ho combinato con la mia passione per la scrittura ed il mio approccio analitico, prima sulle pagine di Spaziogames e ora qui su Player.
A tarda notte streammo sul mio sfigatissimo canale Twitch e nel resto del tempo mi struggo al pensiero di tutto il backlog che non riuscirò mai a recuperare :)

Primo videogioco: The Adventures of Captain Comic (DOS)
Videogioco preferito: Final Fantasy VII
Piattaforme di gioco possedute: Super Nintendo, Game Boy Color, Mega Drive II, PSX, PS2, PS3, PS4, PC.

cyberpunk 2077 cyberpsicopatici

Cyberpunk 2077 | Dove trovare tutti i cyberpsicopatici

tales of arise tante novità

Tales of Arise, il titolo è alle fasi finali di sviluppo