Cinque anni di Kojima Production, possibile annuncio?

kojima production cinque anni aggiornamenti annunci

Sono già cinque anni dalla fondazione di Kojima Production. Nata qualche mese dopo il lancio mondiale di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain nel 2015, Kojima e company si sono riuniti, dopo l’abbandono di Konami, sotto Kojima Production. Dalla sua istituzione, la software house del visionario designer e padre di Metal Gear è nel mirino di tutti gli appassionati e addetti ai lavori. Ovunque aleggia il nome di Hideo Kojima sono pronte varie speculazioni, opinioni, idee riguardo nuovi titoli o possibili remake.

Per quanto riguarda le novità, Kojima Production ha annunciato sul proprio profilo Twitter che domani festeggerà i cinque anni dal suo debutto sul mercato videoludico e lo farà con vari annunci sulle sue principali pagine social.

Ovviamente la “miccia” è stata accesa e su Twitter i fan hanno iniziato un “tram-tram” di speculazioni riguardo possibili annunci riguardo nuovi titoli. Hideo Kojima manca da molto all’appello e dopo l’arrivo di Death Stranding su PC il designer non si è più pronunciato su un possibile sequel o su un nuovo titolo. É probabile che nuovi aggiornamenti verteranno su possibili espansioni o una versione PS5 di Death Stranding.

Cosa pensate di possibili annunci da parte di Kojima Production? Cosa vi aspettate?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Pia Colucci

Barese born & raised, sono nata a pane e videogiochi. Il mio battesimo è stata l'Amiga 500 di mia sorella, con l'arrivo di Playstation non ho mai più lasciato il joypad.

Sono una psicologa e mi occupo di divulgazione in materia di psicologia, videogiochi e digital media. Non ho molte passioni a parte i gatti rossi, le birre e il Giappone.

I miei videogiochi preferiti? Sicuramente troppi, ma spero sempre in un remake di Xenogears. Lo ribadisco almeno una volta all'anno e su qualsiasi mia bio presente in rete.

The Pathless cover

The Pathless | Recensione (PS4)

Indie World Showcase, Grindstone arriva su Switch