Martha Is Dead arriverà anche sulle console Sony

Martha Is Dead è il nuovo progetto di LKA, lo studio nostrano che ha esordito nel 2017 con il valido The Town of Light. Annunciato per la prima volta ad agosto come titolo in sviluppo per l’ecosistema Microsoft – console Xbox e PC – grazie ad un trailer pubblicato ieri si è rivelato essere in dirittura d’arrivo anche per le console di casa Sony.

Il trailer del gioco è sottoposto a limiti di età secondo le politiche di Youtube; richiede perciò l’iscrizione alla piattaforma per poter essere riprodotto.

Il gioco parte ancora una volta da un contesto storico (la campagna d’Italia della Seconda Guerra Mondiale) per calarci nei panni della sorella gemella di Martha, ragazzina annegata in un laghetto vicino casa, nelle campagne toscane. Sarà compito nostro far luce sul mistero della sua morte, mentre attorno a noi la guerra sconvolge il mondo e la vita di tutti i giorni. Il titolo promette quindi di essere un intrigante mix di atmosfere horror e racconto storico, immerso nella splendida cornice naturale ed architettonica dell’Italia contadina di metà Novecento.

Definito dagli sviluppatori come “first person thriller”, Martha Is Dead arriverà nel corso del 2021 per Ps4, Ps5, Xbox One, Xbox Series X|S e PC (via Steam). Rimaniamo in attesa di aggiornamenti circa la data di uscita effettiva. E a proposito di giochi cross-gen in arrivo, avete dato un’occhiata alle prime immagini della versione PS5 di Cyberpunk 2077?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE vg247

Articolo a cura di Alessandro Giovannini

videomaker, gamer, nerd, INTJ-A.

Cinema e videogiochi: le mie due più grandi passioni. Da bambino mi alzavo presto la mattina per giocare con il Sega Mega Drive II prima di andare a scuola; passavo i pomeriggi a guardare Terminator 2 fino a consumare il nastro della VHS; impiegavo le serate a cimentarmi nelle avventure grafiche di Lucas Arts su un glorioso PC con Windows 95 in compagnia di mio fratello.
Poi sono venuti gli studi e la laurea in cinema oltre al lavoro, in tv prima e come videomaker freelance poi, nonché le esperienze di redattore e inviato stampa presso siti di informazione cinematografica. In tutto ciò non ho mai abbandonato il gaming, che ho combinato con la mia passione per la scrittura ed il mio approccio analitico, prima sulle pagine di Spaziogames e ora qui su Player.
A tarda notte streammo sul mio sfigatissimo canale Twitch e nel resto del tempo mi struggo al pensiero di tutto il backlog che non riuscirò mai a recuperare :)

Primo videogioco: The Adventures of Captain Comic (DOS)
Videogioco preferito: Final Fantasy VII
Piattaforme di gioco possedute: Super Famicom, Game Boy Color, Mega Drive II, PSX, PS2, PS3, PS4, Xbox One S, PC.

Hitman 3, rivelata una nuova location del gioco

The Last of Us 2 sbanca ai Golden Joystick Awards, ecco la lista dei vincitori