L’horror scandinavo Through the Woods arriva su Xbox One e PS4

Through the Woods approda su console

Steam è un posto bellissimo per gli appassionati di videogiochi indie. Basta accedere alla famosa piattaforma di distribuzione digitale per vedersi dare il benvenuto da centinaia di titoli indipendenti. Anche le console non scherzano, ma su Steam la varietà di scelta è molto più variegata. Molti videogiochi pubblicati su Steam non vedono poi la luce anche su console, cosa che impedisce a chi non ha un account o a chi semplicemente non ama giocare su PC di godersi questa grossa schiera di giochi indie.


Questo fortunatamente non è il caso di Through the Woods, un indie horror ambientato in Norvegia, sviluppato da Antagonist e pubblicato da 1C Company. La storia narra di una madre alla ricerca di un figlio scomparso che dovrà avventurarsi in ambientazioni suggestive e terrificanti, ispirate ai racconti del folklore norreno.

through the woods
Through the Woods porta su console un’avventura horror suggestiva e macabra. Un indie con narrazione dinamica ed effetti sonori di altissimo livello.

Through the Woods arriva su console

Su Steam, Through the Woods è uscito a ottobre del 2016, ci sono voluti dunque poco meno di due anni affinché approdasse anche su console. I possessori di Xbox One potranno giocarci da oggi 2 maggio, mentre chi ha una PS4 potrà scaricare il gioco dallo Store a partire dall’8 maggio.

È stato rilasciato un trailer per annunciare l’uscita sulle console casalinghe.

Sul sito ufficiale del publisher, 1C Company, c’è la seguente descrizione, pubblicata in favore di coloro che vogliono saperne di più prima di apprestarsi all’acquisto.

Through the Woods è un’avventura horror norvegese in terza persona ambientata in una foresta sulla costa occidentale della Norvegia. Racconta la storia di una madre e del figlio scomparso. Attraverso una narrazione dinamica, il giocatore viene messo di fronte agli eventi che riguardano la scomparsa di un bambino. È il percorso di una donna terrorizzata che si vede costretta ad attraversare questo luogo terribile al solo scopo di trovare suo figlio in un ambiente fortemente influenzato dalla mitologia norvegese e dai racconti popolari norvegesi.

Con Through the Woods, Antagonist è riuscita a catturare la sensazione che una foresta riesce a imprimere se si vedesse con gli occhi di un bambino, il quale vede luoghi con sentimenti terrificanti a causa della paura di vagare tra i misteriosi boschi. Questo fa il paio con una storia potente e un design sonoro di alta qualità che funge da nucleo meccanico nell’oscurità della foresta. Through the Woods è un’esperienza profonda che trasmette la sensazione di solitudine e perdita in un luogo terrificante.

Caratteristiche di gioco:

  • Esplora scenari mozzafiato e sperimenta storie ispirate alla mitologia norvegese, all’arte norvegese e alla natura.
  • Scopri i racconti oscuri del passato e del presente attraverso la narrazione dinamica.
  • L’uso creativo della luce e dell’oscurità genera ambienti ingannevoli.
  • Un viaggio spaventoso accompagnato da un design cupo e suggestivo.

through the woods
Partite alla ricerca di vostro figlio scomparso, immergendovi in un’atmosfera agghiacciante nei panni di una madre disperata e impaurita, ma pronta a tutto.

Non perdetevi questo titolo affascinante, soprattutto se siete soliti rimanere ammaliati dalle atmosfere della cultura nordica, una cultura che si sta facendo avanti sempre più prepotentemente nel mondo dei videogiochi, basti pensare all’ultimo capitolo di God of War, a Hellblade: Senua’s Sacrifice e Brothers.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

fortnite guida e soluzione

Guida alle sfide di Fortnite – Dove trovare le lettere F-O-R-T-N-I-T-E

Red Dead Redemption 2 Trailer

Rockstar Games pubblica il trailer di Red Dead Redemption 2