PS5 porta una grande novità nella gestione della telecamera

Il controllo della telecamera all’interno dei giochi in terza persona è sempre stata una questione controversa, fin dalla sua introduzione, ora dopo 20 lunghi anni Sony ci propone una soluzione sulla sua console di ultima generazione.

A dire il vero questa non è esattamente una nuova invenzione di Sony, ma era un funzione già sperimentata da Microsoft su Xbox 360, poi abbandonata nelle console successive, nessuna delle due più recenti Xbox One e PS4 offriva questa funzionalità.

L’idea, geniale ma al contempo semplice, è fondamentalmente quella di un sistema di telecamera adattiva automatica universale.

Attraverso le opzioni di sistema della console PS5 sarà possibile scegliere il metodo in cui si preferisce gestire la telecamera, ed il sistema provvederà ad applicarlo a tutti i giochi in maniera automatica, qualora il gioco lo renda possibile.

Il sistema è già stato testato su vari giochi quali Devil May Cry 5: Special Edition e Spider-Man: Miles Morales e funziona in entrambi i casi perfettamente, modificando le opzioni della telecamera ad ogni avvio del gioco nel caso in cui siano state effettuate modifiche.

PS5 sta portando numerose novità e funzioni di accessibilità molto gradite, avete già letto del nuovo sistema di registrazione del gameplay?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Kotaku

Articolo a cura di Simone Mauro

Simone, 26 anni, ho iniziato a videogiocare ancora prima di saper leggere, credo che le prime parole che io abbia imparato siano state "1 Player Game", Platform, Action e RPG/GDR sono il mio pane, The Legend of Zelda ha sempre un posto speciale nel mio cuore, ma non mi riservo di provare tutte le ultime novità che mi aggradino.

Assiduo giocatore di Dota 2, grazie alla mia imperturbabile costanza non mi demoralizzo di fronte a nessuna sconfitta e mi incaponisco sempre di più nella sfida impossibile che è conoscerne tutti i segreti.

Ogni giorno coltivo la mia cultura del Videogioco che ritengo la forma d'arte più completa ed elevata.

Grounded spicca il volo: raggiunti 5 milioni di giocatori

Pokémon GO e Pokémon HOME adesso sono compatibili