HOME » news

Among Us, un hacker ha violato il gioco inviando centinaia di messaggi pro Trump

Un hack ha inviato messaggi di spam tramite la chat di gioco e ha costretto lo sviluppatore InnerSloth a prendere provvedimenti

Il gioco di successo Among Us è stato recentemente colpito da un hack che ha pubblicizzato un canale di streaming e inviato messaggi politici. Lo studio InnerSloth è stato quindi costretto a rilasciare frettolosamente una patch di aggiornamento in risposta agli hack.

L’hacker invierebbe messaggi di chat di testo che pubblicizzano uno streamer e minacciano di danneggiare il telefono dell’utente se non si iscrive. Il tutto si conclude con uno slogan “TRUMP 2020”. L’hack si è diffuso piuttosto rapidamente, con alcuni giocatori che hanno testimoniato di essere stati vittima di centinaia o addirittura migliaia di messaggi durante le loro partite.

InnerSloth ha pubblicato una dichiarazione a riguardo sul proprio profilo Twitter dicendo che era “super consapevole” del problema. Ha annunciato un aggiornamento di emergenza del server e nel frattempo ha consigliato ai giocatori di partecipare a sessioni di gioco private. Il programmatore, Forest Willard, ha spiegato che l’aggiornamento ha richiesto del tempo per evitare falsi positivi, ovvero impedire al gioco di identificare erroneamente un hack.

“Ero curioso di vedere cosa sarebbe successo e personalmente l’ho trovato divertente”, ha detto a Kotaku l’hacker, identificato come Eris Loris. “La rabbia e l’odio sono la parte che lo rende divertente.”

Loris ha anche confermato di essere un sostenitore del presidente Trump, spiegando l’elemento politico alla base dell’hack. Ha anche affermato che il recente successo di Among Us sta a significare che InnerSloth è abbastanza grande da assumere più sviluppatori per prevenire hack come il suo. Dice che l’hotfix non ha fermato completamente i suoi bot, ma i rapporti sull’hack sembrano indicare che la sua minaccia si è drasticamente ridotta.

La popolarità porta anche ad incresciose situazioni come questa. Among Us è infatti diventato popolare in una manciata di mesi tanto da costringere lo sviluppatore ad annullare un sequel sul quale aveva già abbozzato qualche idea. Il boom di celebrità ha attirato l’attenzione degli streamer, insieme all’impegno politico di rappresentanti degli Stati Uniti come Alexandria Ocasio-Cortez e Ilhan Omar, il cui recente stream di Among Us ha registrato oltre 430.000 spettatori.

Vi ricordiamo che Among Us è ora disponibile su AndroidiOS e PC.

solasta copertina

Solasta: Crown of the Magister, recensione di un’audace GDR [PC]

NeatEaseGame, ArtPlay, Bloodstained: Ritual of the Night, Android, iOS, Bloodstained

Bloodstained: Ritual of the Night sbarca su iOS e Android