HOME » news

PS5, il lancio della console potrebbe essere stato “segretamente” rinviato in alcuni paesi

Misteriosi cambiamenti sulla pagina PlayStation 5 in alcuni territori suggeriscono che il lancio della console di nuova generazione è stato posticipato a tempo indeterminato.

Sony, stando ad una modifica al suo sito web, potrebbe aver ritardato silenziosamente il lancio di PlayStation 5 in diversi paesi del sud-est asiatico. Mentre le pagine di PS5 in quelle regioni riportavano che il lancio della console era previsto entro le festività natalizie del 2020, ora non si fa alcuna menzione di un potenziale lancio della stessa.

Attualmente, l’unico paese del sud-est asiatico che ha ancora una data di uscita per PlayStation 5 è Singapore. Quelli nei quali sembra che l’uscita della piattaforma sia stato rinviato sono: Taiwan, Filippine e Vietnam.

Un lancio scaglionato per nuove console non è raro, ma è strano che Sony non abbia fatto l’annuncio prima di apportare la modifica al suo sito web. Attualmente, molti giocatori sono confusi sul fatto se potrebbero essere in grado o meno di acquistare una PS5 prima della fine dell’anno.

Le limitazioni nella produzione e nella realizzazione di parti di ricambio hanno già messo a dura prova la fornitura di PlayStation 5. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Per prima cosa, il lancio di PS5 non avverrà in contemporanea in tutto il mondo. Arriverà prima in Nord America, Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Singapore e Corea del Sud il 12 novembre 2020. Poiché Singapore è stata evidenziata come una delle prime regioni in cui la console sarà disponibile, è forse questo il motivo più probabile che spiega perché non ci siano stati cambiamenti di data sul sito web.

Dopo il lancio del 12 novembre, toccherà al “resto del mondo”. A partire dal 19 novembre, ad eccezione di Cina e Sud America. Queste due aree dovranno aspettare ancora prima di scoprire quando l’attesa console di Sony sarà acquistabile.

Tornando ai paesi del sud-est asiatico, presumibilmente potranno mettere le mani sulla console, nel primo trimestre del prossimo anno.

Detto questo, non c’è dubbio che la fornitura di PS5 quest’anno sarà limitata – addirittura chi è riuscito a prenotarla non è certo di riceverla al lancio – a causa di una serie di fattori, tra cui la difficoltà di reperire i componenti chiave per la realizzazione della console.

La situazione cambia giorno per giorno, quindi vi terremo aggiornati qualora dovessero essere nuove informazioni sulla disponibilità di PlayStation 5.

sony rifiuta gli sconti di alcuni giochi indie

Sony rifiuta di scontare alcuni giochi indie, la denuncia di un dev

halo infinite, halo infinite rinvio, microsoft halo infinite rinvio, microsoft ritardo halo infinite

Halo Infinite, Microsoft potrebbe distribuire separatamente la modalità campagna e quella multiplayer