HOME » news

The Legend of Zelda, una remaster non ufficiale permette di giocarlo in HD

Tutti coloro che hanno giocato al primo The Legend of Zelda, vedranno sicuramente in questa Zelda Remastered un’opportunità per rivivere i vecchi tempi, incontrare il primordiale Link nella sua prima avventura in cui, come forse ricorderete, ha dovuto salvare la principessa Zelda . Per fare questo, deve viaggiare attraverso Hyrule alla ricerca della Triforza, essenziale per poter raggiungere la tana di Ganon, sulla montagna della morte, con l’obiettivo di salvare la giovane principessa.

Pare sia stato ieri (beh, l’altro ieri …) quando, con questo titolo, è nata una delle saghe più prolifiche e amate di Nintendo, il cui ultimo titolo finora è quello che i critici considerano uno dei migliori giochi della storia: The Legend of Zelda: Breath of the Wild e sappiamo già che presto avrà una continuazione (e no, non ci riferiamo a Genshin Impact). E quale momento migliore se non questo per fare un salto e rivisitare il primo capitolo? Questo è esattamente ciò che propone la Zelda Remastered, una mod non ufficiale che ha visto la luce qualche giorno fa.

Chiariamo subito che si tratta di un remake realizzato dalla community dei modder, senza alcun supporto da parte di Nintendo e che, per di più, potrebbe affrontare azioni legali da parte dell’azienda. Il che, come sempre in questi casi, crediamo che sarebbe un errore a livello di immagine. In fin dei conti parliamo di un titolo del 1986. In ogni caso, dovremo aspettare per vedere se Nintendo agirà in qualche modo o, al contrario, osserverà questa mod con gli stessi occhi deli fan della saga.

Per giocare a Zelda Remastered dovrete utilizzare il popolare emulatore Mesen, che vi consente di godervi nuovamente i titoli NES su PC (Windows e Linux).

Entrando più nel dettaglio, Zelda Remastered utilizza Zelda 1 Redux come base, richiede la ROM originale del gioco (e, quindi, bisogna avere una cartuccia originale per giocarci senza infrangere la legge) e aumenta la risoluzione, migliora texture e audio e porta nuovi ambienti animati. Inoltre, aumenta il framerate, cambia l’aspetto di alcuni titoli migliorando i caratteri e introduce miglioramenti nel gameplay e nei controlli di gioco.

Ecco tutte le caratteristiche principali di questo remaster non ufficiale di The Legend of Zelda:

  • Maggiore risoluzione
  • Fotogrammi aumentati
  • Effetti sonori e musica aggiornati
  • Nuovo titolo e schermata di selezione del gioco
  • Ambienti animati
  • Salva manualmente con Su + A quando ci si trova nella schermata secondaria degli elementi
  • Nuova localizzazione dello script del gioco
  • Aumentato il quantitativo di bombe max
  • Possibilità di premere il pulsante “Seleziona” per modificare l’elemento assegnato al pulsante “B”
  • Ricariche di salute più veloci
  • Pezzi di cuore parziali in HUD

Potete scaricare il pacchetto HD Mesen per The Legend of Zelda da qui. Di seguito alcuni video esemplificativi che mostrano questa mod in azione.

apex legends, respawn, ea games, respawn entertainment, Electronic Arts, Apex Legends Switch, Apex Legends Nintendo Switch

Apex Legends potrebbe arrivare su Nintendo Switch il 10 novembre

sword art online alicization lycoris, sword art online alicization lycoris demo, sword art online alicization lycoris gratis PlayStation 4 Xbox One,

Sword Art Online: gratis il primo capitolo di Alicitation Lycoris, nuovo episodio della serie