Quante patate servono per giocare a Doom?

doom patate

“Quante patate servono per giocare a Doom?” è quello che si è chiesto l’utente Youtube noto come Equalo. Si è messo d’impegno e ha raccolto 200 patate per far girare lo storico shooter di id Software. La versione su test di gravidanza può già considerarsi superata.

Equalo ha postato il video di tutto il procedimento sul suo canale, ha unito duecento patate tra loro tramite dei cavi e una piccola calcolatrice. Come è stato possibile per delle patate creare energia? Le patate contengono acido ascorbico, il contatto tra acido ascorbico, zinco e fili di rame (a loro volta collegati alla calcolatrice) consente agli elettroni di creare energia. Science, bi*ch direbbe Jesse Pinkman.

Dopo vari tentativi falliti, Equalo ha bollito e unito un totale di 770 patate nel suo garage. Circondato da patate marce ed una invidiabile forza di volontà è riuscito a far girare Doom sulla sua calcolatrice. Il risultato è sorprendente anche se il giovane youtuber sconsiglia a tutti di cimentarsi nell’impresa, lui è giustificato poiché originario dell’Idaho, stato americano famoso per le sue patate. Prima o poi, dice Equalo, sarebbe successo.

Vi entusiasma questa splendida versione di Doom?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Pia Colucci

Barese born & raised, sono nata a pane e videogiochi. Il mio battesimo è stata l'Amiga 500 di mia sorella, con l'arrivo di Playstation non ho mai più lasciato il joypad.

Sono una psicologa e mi occupo di divulgazione in materia di psicologia, videogiochi e digital media. Non ho molte passioni a parte i gatti rossi, le birre e il Giappone.

I miei videogiochi preferiti? Sicuramente troppi, ma spero sempre in un remake di Xenogears. Lo ribadisco almeno una volta all'anno e su qualsiasi mia bio presente in rete.

bravely default 2

Bravely Default 2: presto nuove informazioni

giochi horror, videogiochi horror, videogiochi horror folklore italiano, playhalloween

[PlayHalloween] 5 leggende italiane che potrebbero diventare videogiochi