SEGA Fun Meet-up 2020, recap dell’evento

Nell’ambito del Tokyo Games Show 2020 e per festeggiare i 60 anni di SEGA, oggi è stato trasmesso uno showcase celebrativo da parte di SEGA/Atlus, aziende che si sono associate per una serie di dirette organizzate in tandem per le giornate del TGS. Ecco i punti salienti dello show.

Come detto, si è trattato principalmente di un evento celebrativo e di ringraziamento dei fan da parte di SEGA che, per bocca del CEO di SEGA Holdings Co. Haruki Satomi, ha ripercorso brevemente la storia della compagnia, dalla fabbricazione di cabinati elettromeccanici degli anni ’60 alle gloriose home console degli anni ’90, fino alle odierne riproposizioni delle stesse in forma di mini-console, tra cui la nuovissima Astro City Mini, che raccoglie 36 classici dell’era arcade, in arrivo in Giappone il 17 dicembre 2020. Ancora da capire l’eventuale rilascio in occidente.

Astro City Mini, la console raccoglie classici arcade, richiamando anche l’estetica dei cabinati da sale giochi.

Quest’anno SEGA celebra anche il ventennale di Phantasy Star Online, che detiene il primato di primo gioco di ruolo online pubblicato su console. Spin-off della storica serie JRPG Phantasy Star (coeva di Final Fantasy; nascono entrambe nel 1987), la controparte Online si compone di vari capitoli, l’ultimo dei quali sta per ricevere un corposo aggiornamento: è atteso per il 2021 Phantasy Star Online 2 New Genesis, versione ampliata del gioco originale, con grafica completamente rinnovata. Se non l’avete ancora visto, qui sotto c’è il trailer di annuncio.

Confermata per il 10 dicembre la pubblicazione di Puyo Puyo Tetris 2, il puzzle game crossover in arrivo su PS4, Switch e Xbox One. Sono attese anche le versioni PS5 e Series X|S, che arriveranno però in un momento successivo. Atlus dal canto suo ha mostrato nuovamente Shin Megami Tensei III: Nocturne HD Remaster, che giungerà sugli scaffali dei negozi nipponici il 29 ottobre, per PS4 e Switch, prima di raggiungere l’occidente in una data ancora da annunciare. Vi riproponiamo di seguito il trailer di annuncio.

Infine, Haruki Satomi ha salutato il pubblico con un annuncio a sorpresa: SEGA è al lavoro su una nuova IP, dal titolo Empire of Sin. Si tratta di un “criminal strategy game” ambientato negli Stati Uniti d’America negli anni ’20 del Novecento, ovvero durante il proibizionismo. Satomi ha assicurato che SEGA rilascerà maggiori informazioni nelle prossime settimane. Nel frattempo è stato mostrato un artwork che trovate di seguito.

Empire of Sin artwork di annuncio

Come si legge nell’immagine, il titolo è in sviluppo per PS4 e Switch, ed è previsto per la primavera del 2021. Come chicca finale, SEGA ha annunciato l’allestimento di eventi eSport dedicati alla celebre serie picchiaduro Virtua Fighter. Il progetto prende il nome di Virtua Fighter X eSports Project, e anche su questo rimaniamo in attesa di futuri aggiornamenti.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Alessandro Giovannini

videomaker, gamer, nerd, INTJ-A.

Cinema e videogiochi: le mie due più grandi passioni. Da bambino mi alzavo presto la mattina per giocare con il Sega Mega Drive II prima di andare a scuola; passavo i pomeriggi a guardare Terminator 2 fino a consumare il nastro della VHS; impiegavo le serate a cimentarmi nelle avventure grafiche di Lucas Arts su un glorioso PC con Windows 95 in compagnia di mio fratello.
Poi sono venuti gli studi e la laurea in cinema oltre al lavoro, in tv prima e come videomaker freelance poi, nonché le esperienze di redattore e inviato stampa presso siti di informazione cinematografica. In tutto ciò non ho mai abbandonato il gaming, che ho combinato con la mia passione per la scrittura ed il mio approccio analitico, prima sulle pagine di Spaziogames e ora qui su Player.
A tarda notte streammo sul mio sfigatissimo canale Twitch e nel resto del tempo mi struggo al pensiero di tutto il backlog che non riuscirò mai a recuperare :)

Primo videogioco: The Adventures of Captain Comic (DOS)
Videogioco preferito: Final Fantasy VII
Piattaforme di gioco possedute: Super Famicom, Game Boy Color, Mega Drive II, PSX, PS2, PS3, PS4, Xbox One S, PC.

Final Fantasy XV, Final Fantasy XVI, Square Enix, PlayStation 5, Sony

Final Fantasy XVI potrebbe arrivare prima di quanto pensiamo

Metal Gear, Castlevania e Contra sbarcano su GOG