HOME » news

Ys Origin in arrivo su Nintendo Switch

Ys Origin sarà disponibile su Nintendo Switch a partire dal 1° ottobre, tramite eShop o in edizione fisica con contenuti bonus. Si tratta del primo port del gioco per il mercato occidentale, che potrà ora avvantaggiarsi della localizzazione inglese per godersi il titolo sviluppato da Nihon Falcom e risalente al 2006, anno della sua prima pubblicazione su PC.

Ys è una serie poco conosciuta in Europa e America, ma in Giappone è una delle più antiche saghe JRPG: il primo titolo della serie, Ys One: Ancient Ys Vanished, risale addirittura al 1987, lo stesso anno del primo Final Fantasy, e fu sviluppato per il NEC PC-8801, personal computer nipponico destinato al mercato domestico. Il successo ottenuto dal primo titolo fece della serie la punta di diamante di Nihon Falcom, azienda fondata nel 1981 e inizialmente specializzata nello sviluppo di giochi per PC (con qualche incursione su SNES); più recentemente però la software house si è aperta anche alle console Sony e Microsoft, tanto che tra il 2017 e il 2018 Ys Origin è approdato sugli store PS4, PsVita e Xox One. A qualche anno di distanza quindi, il titolo può finalmente vantare anche un port su Switch, completando un lungo cammino che rende ormai la saga accessibile ai giocatori di tutto il mondo.

box preorder collector's edition

Ys Origin è un prequel dell’intera saga, perciò si tratta del titolo più accessibile ed indicato con cui introdursi al franchise. A livello di gameplay, si configura come un action-RPG con visuale 3D isometrica. Con due personaggi giocabili – Yunica, una ragazzina senza poteri magici in un mondo che trasuda magia, e Hugo, uno giovane stregone enfant prodige – e meccaniche esplorative a metà fra uno Zelda e un metroidvania – dalle sezioni platform a quelle puzzle, passando per un map design labirintico in cui l’ottenimento di oggetti e power-up consentirà di accedere a zone prima inaccessibili – la formula di gioco si mantiene fresca nonostante l’età del titolo.

La serie Ys vanta ben 10 episodi principali e diversi spin-offs. Essendo stati pubblicati sulle piattaforme più diverse e nel corso di ben quattro decenni, orientarsi nel mare magnum della serie può essere complicato. Ecco perché Ys Origins è senz’altro il titolo più indicato con il quale introdursi a questa serie, di cui è lecito aspettarsi l’approdo di un futuro capitolo su console next-gen.

Cover di Captain Tsubasa, con tsubasa in primo piano e dietro il logo

Recensione Captain Tsubasa – Rise of New Champions (PC)

Super Mario Galaxy su Nintendo Switch Lite non richiede il motion control