HOME » news

Sony rilascerà sempre più giochi per PC

In seguito al successo avuto dalla trasposizione su PC di titoli esclusivi Sony come Horizon: Zero Dawn, Death Stranding e Detroit: Become Human, la casa giapponese ha dichiarato nel suo report annuale del 2020 che vuole espandere il proprio portfolio su Personal Computer.

I motivi strategici identificati da Sony per questa scelta di mercato sono da ricondurre in primo luogo alla competizione nell’industria videoludica che cresce di giorno in giorno, come evidenziato in un passaggio del report.

Prevediamo che la concorrenza dei giochi per PC online e dei giocatori delle altre industrie continui a intensificarsi. La strategia fondamentale di crescita sarà quella di innovare ed evolvere la piattaforma Playstation. A tal fine, Sony Interactive Entertainment intende effettuare investimenti pro-attivi per rafforzare i contenuti delle proprie IP, e lavorare per aumentare il valore del brand, promuovere le community e l’impegno degli utenti.

In seguito Sony chiarisce meglio la sua direzione strategica anche con un paragrafo dedicato alla conversione dei suoi videogiochi esclusivi per il mercato su PC, includendo tra le motivazioni non solo un “rafforzamento delle proprie IP” ma anche e soprattutto una crescita della propria redditività.

Sony Interactive Entertainment mira a raggiungere una robusta crescita del fatturato accelerando il circolo virtuoso che si è instaurato per la piattaforma PlayStation. Ciò comporta l’aumento di utenti attivi e tempo di gioco, migliorando i servizi di rete e rafforzando i contenuti delle Proprietà Intellettuali in modo che i consumatori scelgano PlayStation come piattaforma. […] Esploreremo l’espansione dei nostri titoli first-party sulla piattaforma PC, al fine di promuovere un’ulteriore crescita della nostra redditività.

Schermata di Horizon: Zero Dawn su PC - Il giocatore tende l'arco per scoccare una freccia a una creatura meccanica

Una visione più chiara a riguardo l’ha data Herman Hulst, quando boss dei PlayStation Worldwide Studios, in occasione del passato annuncio di Horizon: Zero Dawn su PC, a marzo:

Credo sia importante restare aperti a nuove idee su come introdurre più persone alla PlayStation, e mostrare alla gente ciò che si sono persi finora.

Insomma, in vista della crescita del brand e di un aumento degli introiti, sembra che sempre più giochi first-party di PlayStation pian piano arriveranno anche su PC. Non sappiamo quali siano i prossimi piani di Sony, ma circolano voci sul rilascio di Dreams, il che probabilmente si presterebbe benissimo all’utilizzo di mouse e tastiera.

FONTE PlayStation LifeStyle

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

fortnite nexus war

Fortnite – Guida sfide Settimana 1 Stagione 4

dreamscaper

Dreamscaper | Anteprima (PC)