HOME » news

Doom Eternal: The Ancient Gods – Mostrato il primo trailer

Copertina per Ancient Gods

In occasione della diretta del Gamescom 2020, Bethesda e Id Software hanno messo in campo il trailer completo di The Ancient Gods, Parte Uno, la prima espansione di DOOM Eternal.

Grazie a questo trailer iniziamo a capire meglio il contesto di questa nuova espansione. In seguito agli eventi di DOOM Eternal, un equilibrio (già abbastanza instabile) è stato distrutto e ora Urdak è invasa dai demoni, ma c’è di più.

AVVISO: proseguendo ci saranno spoiler di DOOM Eternal.

  • All’inizio del trailer vediamo per ben due volte il Seraphim, il misterioso individuo che rese immensamente potente il Doom Slayer. Possiamo aspettarci una sua apparizione nella trama che vada oltre i flashback?
  • Possiamo ascoltare la voce del Padre, ma con un tono abbastanza meccanico, dettaglio che confermerebbe il fatto che VEGA sia entrato in sintonia con l’ultima essenza del Padre.
  • Appaiono numerosi paesaggi particolari, tra cui una piattaforma in mezzo al mare e osservando varie sequenze possiamo capire il Doom Slayer opererà sia su di essa che “sotto”, poiché a un certo punto lo vediamo immergersi aggrappandosi a un sommergibile.
  • Appare una sorta di Maykr caduti con un’armatura rossa che a livello di gameplay sembrano incrociare le meccaniche dei Droni Maykr e della Khan Maykr.
  • Un altro nuovo nemico è un nuovo tipo di Evocatore, il quale sembra essere un fantasma capace di possedere altri demoni. Bisogna ancora capire in che modo agirà sui nemici posseduti, ma possiamo fare un’ipotesi. Siccome l’Evocatore è basato sull’Arch-Vile, possiamo ipotizzare che i nemici posseduti ricevano i potenziamenti che solitamente l’Arch-Vile “dona” ai demoni in massa.
  • Infine, vediamo anche un nuovo demone gigantesco che probabilmente rivaleggia con l’Icona del Peccato. Nuovo boss finale mastodontico?

Insomma, il materiale mostrato è interessante, ma per ora non sembra che ci siano state novità nell’arsenale del Doom Slayer.

Articolo a cura di Nicholas Sacco

Appassionato di ogni forma di gioco, che sia fisica o digitale, aspirante game designer e narrative lead, vorrebbe curare e/o creare ambientazioni che ogni nerd possa amare. Negli anni è passato da un interesse nei confronti dei giochi come puro consumatore ad uno in cui trova estremamente interessante approfondire le dinamiche delle compagnie e dei processi di sviluppo che stanno dietro ad essi.
Il suo lavoro gravita principalmente attorno agli universi di Warhammer in qualità di Astropate e attualmente collabora con Need Games per la localizzazione italiana del gioco di ruolo Warhammer 40.000: Wrath & Glory, ma si è espanso comprendendo anche argomenti videoludici come il franchise di Destiny.

Per trovare i Momenti BG, consulta la sezione apposita:
Momenti BG

Call of Duty Black Ops Cold War: tutte le novità dalla Gamescom

Little Nightmares II, primo video gameplay alla Gamescom