HOME » news

Call of Duty Black Ops Cold War: tutte le novità dalla Gamescom

L’Opening Night Live della Gamescom 2020 si apre con un approfondimento su Call of Duty Black Ops Cold War, annunciato giusto ieri. Geoff Keighley ha lasciato la parola a Dan Kondrak, lead director di Raven Software, che ha fornito qualche anticipazione sul gioco.

Cold War è il sesto capitolo della serie Black Ops, nonché sequel diretto del primo capitolo. “adoravamo l’idea di riprendere i personaggi del primo capitolo e calare il giocatore nel setting dei primi anni ’80, in piena Guerra Fredda” spiega Kondrak. Oltre all’epoca stimolante, Raven Software ha provato gioia a riprendere in mano i personaggi che hanno fatto la storia del franchise – ritorneranno infatti Woods, Hudson e Mason – alle prese con una vicenda nuova che non mancherà però di presentare qualche appiglio con il passato.

Rispetto ai classici titoli della serie, continua Kondrak, in Cold War gli sviluppatori si sono sforzati di aumentare le possibilità di approccio a disposizione del giocatore, lasciandogli più libertà, a partire dalla completa customizzazione del personaggio con cui si affronterà la campagna single player. Sarà infatti possibile scegliere nome, aspetto e background del nostro avatar, modellando il soldato perfetto con cui giocare. Questa maggior libertà di traduce anche in un gameplay più ricco di opzioni e scelte multiple, che possano aggiungere elementi di non linearità nella pur solida formula action dei CoD, il quale avrà infatti dei finali multipli, a seconda delle scelte effettuate dal giocatore in alcuni momenti chiave della campagna.
Keighley ha concluso la chiacchierata ricordando che la modalità multiplayer del gioco sarà presentata nel corso del prossimo mese di settembre. È stato infine mostrato un video sneak peek che vi proponiamo qui di seguito.

Vi ricordiamo che Call of Duty Black Ops Cold War sarà pubblicato il 13 novembre, su PS4, Xbox One e PC, e sarà ovviamente disponibile per le console di prossima generazione PS5 e Xbox Series X.

Articolo a cura di Alessandro Giovannini

videomaker, gamer, nerd, INTJ-A.

Cinema e videogiochi: le mie due più grandi passioni. Da bambino mi alzavo presto la mattina per giocare con il Sega Mega Drive II prima di andare a scuola; passavo i pomeriggi a guardare Terminator 2 fino a consumare il nastro della VHS; impiegavo le serate a cimentarmi nelle avventure grafiche di Lucas Arts su un glorioso PC con Windows 95 in compagnia di mio fratello.
Poi sono venuti gli studi e la laurea in cinema oltre al lavoro, in tv prima e come videomaker freelance poi, nonché le esperienze di redattore e inviato stampa presso siti di informazione cinematografica. In tutto ciò non ho mai abbandonato il gaming, che ho combinato con la mia passione per la scrittura ed il mio approccio analitico, prima sulle pagine di Spaziogames e ora qui su Player.
A tarda notte streammo sul mio sfigatissimo canale Twitch e nel resto del tempo mi struggo al pensiero di tutto il backlog che non riuscirò mai a recuperare :)

Primo videogioco: The Adventures of Captain Comic (DOS)
Videogioco preferito: Final Fantasy VII
Piattaforme di gioco possedute: Super Nintendo, Game Boy Color, Mega Drive II, PSX, PS2, PS3, PS4, PC.

dragon age 4 presentato alla gamescom 2020

Dragon Age 4 presentato ufficialmente al Gamescom 2020

Copertina per Ancient Gods

Doom Eternal: The Ancient Gods – Mostrato il primo trailer