Rebranding: Xbox Game Pass, cambia il logo ma non l’essenza

    Tempo di lavori in corso in casa Microsoft, in attesa del lancio del progetto xCloud e del nuovo Game Pass, due servizi che porterebbero la libreria di Xbox su tanti dispositivi a prezzi molto accessibili.

    Proprio per lanciare i nuovi servizi, il logo del Pass sta subendo un rebranding: pur restando invariato il nome del servizio, la parola “Xbox” nel logo adesso è diventata comprensiva del simbolo della console. La pagina ufficiale di Twitter ha cambiato logo nella giornata di ieri, e l’annuncio è avvenuto tramite un semplice tweet di poche parole: “stiamo provando un nuovo look“.

    Il taglio dell’Xbox dal logo del Game Pass serve probabilmente a rendere più riconoscibile il servizio e meno fraintendibile come “esclusivo di chi possiede una Xbox“, un’operazione di rebranding che andrebbe in favore della nuova utenza che Microsoft cerca di raggiungere tramite il lancio del nuovo Pass, più accessibile e gestibile da più dispositivi. Il logo di Xbox è comunque chiaramente visibile.

    Il nuovo logo dell'Xbox Game Pass

    Vi ricordiamo che xCloud, il servizio targato Microsoft che permette la fruizione in streaming dei videogiochi per Xbox, verrà lanciato ufficialmente a Settembre. Nel frattempo si vocifera che Xbox Live Gold, il servizio online della console, verrà sostituito interamente dal nuovo Game Pass. Vi terremo aggiornati con le novità che verranno annunciate in questo periodo, magari proprio durante il prossimo Xbox Showcase, previsto per questo agosto.