HOME » news

Roberto Draghetti, famoso doppiatore, si è spento a 59 anni

Un triste giorno per gli amanti del doppiaggio, che sia di film, serie o di videogiochi. È mancato all’età di 59 anni il famoso doppiatore Roberto Draghetti, celebre per i ruoli del Sovrintendente Chalmers e il mafioso Tony Ciccione dei Simpson, il Soldato-76 in Overwatch e diversi personaggi interpretati da Jamie Foxx, Noah Emmerich e Terry Crews.

Avrebbe compiuto 60 anni il prossimo mese, ma è stato stroncato da un infarto nella notte del 24 luglio. Fratello dell’altrettanto famosa attrice e doppiatrice Francesca Draghetti, Roberto ha prestato la sua voce a un enorme quantità di personaggi dell’intrattenimento.

Il doppiatore è riuscito a entrare nelle case degli italiani con una lunga lista di interpretazioni: Maurice di Madagascar, Kai in Kung Fu Panda 3, Erik King nella serie Dexter, Eddy in Ed, Edd & Eddy e tantissimi altri ruoli.

Per noi giocatori, verrà ricordato soprattutto per il già citato Soldato-76 di Overwatch, Garrosh di World of Warcraft, il Generale Chase in Fallout 3, Karl Fairburne in Sniper Elite, Jack Vincent in Call of Duty: Black Ops III e diverse altre innumerevoli interpretazioni che ci hanno accompagnato nelle nostre ore di gameplay.

FONTE Cinematografo

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

crossfire x, sparatutto remedy

Crossfire X: mostrata la campagna targata Remedy e Smilegate

Un fan costruisce un mecha per LEGO Super Mario