HOME » news

Twitch dichiara guerra all’esercito americano: niente più azioni di reclutamento mascherato

esports, twitch, esercito americano, twitch vs esercito americano, twitch vs u.s. army

Il fatto che l’esercito americano utilizzi alcuni social network e alcuni videogiochi per invitare i cittadini più giovani a intraprendere la carriera militare non è più una novità da molto, ma a quanto pare stavolta ha fatto arrabbiare qualcuno. Twitch, piattaforma che non ha certo bisogno di presentazioni, ha infatti messo sotto accusa l’U.S. Army, colpevole secondo l’azienda di aver organizzato dei giveaway fasulli per instaurare un contatto con i giovani gamer impegnati negli esports con l’obiettivo di fare propaganda di reclutamento.

La notizia arriva dal quotidiano The Nation, e racconta di una pratica diffusa in tutte le forze armate.L’episodio in questione riguarda in particolare con concorso il cui vincitore avrebbe ottenuto un controller Xbox Elite Series 2, al cui termine tuttavia i partecipanti ricevevano un premio ben più irritante per molti: un form per il reclutamento online da compilare (e nessun controller in regalo, ovviamente).

La reazione di Twitch non si è fatta attendere e ha denunciato l’accaduto a Kotaku, stigmatizzando l’azione come contraria ai termini d’uso del sito.

esports, twitch, esercito americano, twitch vs esercito americano, twitch vs u.s. army

Un evento che, se confermato (e un’azione di questo tipo da parte di una realtà come Twitch lo rende di fatto confermato) aggiunge un ulteriore e inquietante tassello al complesso discorso sui rapporti fra propaganda militare e community di gamers negli Stati Uniti.

FONTE The Verge

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

dove trovare l'armatura migliore in Ghost of Tsushima

Ghost of Tsushima | Guida alle armature migliori

guida migliori amuleti ghost of tsushima

Ghost of Tsushima – Guida ai migliori Amuleti