HOME » news

Tomb Raider potrebbe tornare presto in una collection da sogno

Tomb Raider, Tomb Raider The Definite Experience, Tomb Raider rumor, Lara Croft, Tomb Raider collection, crystal dynamics, Square Enix

Alcuni leak fanno male, perché ti portano quasi in modo naturale a crearti speranze e aspettative che potrebbero essere disattese, e questo è uno di quei casi: nelle scorse ore ha cominciato a circolare in rete la foto di uno stuzzicante flyer che parla di una certa “Tomb Raider The Ultimate Experience” prevista per PC, PS4, Xbox One, Google Stadia e Nintendo Switch.

Secondo la stampa internazionale, il flyer riguarderebbe una gigantesca collector’s edition di Tomb Raider, che racchiuderebbe la trilogia originale, i giochi di metà anni 2000 come Tomb Raider Legend e Underworld e i tre giochi sviluppati da Crystal Dynamics negli ultimi anni, il che ne farebbe una vera chicca per tutti gli appassionati perfetta, magari, per prepararsi come si deve ai prossimi episodi next gen.

Di fatto, una collector’s di questo tipo porterebbe nelle nostre case con pezzo di storia videoludica permettendoci di riesplorarla completamente con la potenza della generazione corrente. Tuttavia, piano con i facili entusiasmi: il flyer parla di 27 agosto 2020, ma Square Enix, attuale detentrice dei diritti, ancora non ha ufficializzato nulla. Speriamo quindi che non si tratti di uno scherzo di qualche buontempone.

Tomb Rider, Tomb Rider The Definite Experience, Tomb Rider rumor, Lara Croft, Tomb Rider collection, crystal dynamics, Square Enix

Intanto vi ricordiamo che l’ipotizzata collector’s di Tomb Raider non sarebbe l’unica riedizione di classici degna di nota: lasciando stare il caso problematico dei Mafia (che ha spaccato la critica e il pubblico con delle remastered del 2 e del 3 ricche di problemi e un remake del primo episodio rinviato un paio di giorni fa), è di ieri la notizia di una nuova collector’s edition di Monkey Island, prevista per ottobre.

Cosa ne pensate? Vorreste un’edizione del genere di Tomb Raider?

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Capcom, Monster Hunter World, Monster Hunter World Iceborne, Capcom edizioni fisiche videogiochi, Capcom edizioni digitali videogiochi

Capcom: “Addio alle edizioni fisiche dei giochi” (più o meno)

Cos'è il LARP_ Il pregevole corto di LARP ITALIA

Cos’è il LARP? LARP Italia prova a spiegarlo con un pregevole corto