Little Hope: primo gameplay ufficiale del secondo episodio di The Dark Pictures

primo gameplay di little hope

Bandai Namco ha pubblicato un nuovo video gameplay ufficiale per The Dark Pictures: Little Hope, in cui vengono mostrati ben 7 minuti di gioco. Secondo l’editore, questo filmato di gioco è compresso per aiutare la qualità dello streaming. Pertanto, il gioco finale potrebbe apparire leggermente migliore.

Little Hope è il secondo episodio di The Dark Pictures Anthology, la serie horror di Supermassive Games, gli sviluppatori di Until Dawn. Il primo episodio, Man of Medan (qui la recensione), è stato rilasciato il 30 agosto dell’anno scorso.

L’intento di Supermassive Games è creare un’antologia videoludica che possa fare da punto di riferimento per gli appassionati di storie del mistero, leggende metropolitane e folklore. Ogni episodio è autoconclusivo e non ha punti di contatto con gli altri – almeno dal punto di vista narrativo, non escludiamo che il team possa inserire degli easter egg per i maniaci dell’esplorazione delle curiosità.

In Little Hope, quattro studenti universitari e il loro professore rimangono intrappolati e isolati nella città abbandonata di Little Hope, da cui devono sfuggire per non rimanere vittime di apparizioni da incubo che li perseguitano incessantemente fendendo una nebbia impenetrabile.

Il primo video gameplay rilasciato da Bandai di Little Hope.

I giocatori possono assumere il ruolo di ciascuno dei cinque protagonisti di questo nuovissimo cast. Come il primo gioco, Little Hope si concentrerà sulla rigiocabilità, nonché su più trame, percorsi e finali. Ogni decisione sarà importante e può avere ripercussioni su chi sopravvive e chi soccombe. Anche le decisioni apparentemente più banali possono ridisegnare del tutto il destino dei protagonisti, tanto che alcune scene potrebbero esserci precluse giocando solo una run.

Little Hope, infatti, dovrebbe mantenere la longevità del primo capitolo, non altissima, ma concepita per consentire ai giocatori di prendere parte velocemente a più partite anche in compagnia. Ritornano infatti le due modalità multiplayer di Man of Medan, una in locale “da divano” e l’altra online.

Little Hope sarà disponibile su PC, PS4 e Xbox One in autunno, a causa del rinvio che ha fatto slittare la sua uscita prevista per quest’estate.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE DSOGAMING

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Copertina per articolo sui fumetti di Marneus Calgar

Marneus Calgar: il primo fumetto Marvel di Warhammer 40.000

ps5 brevetta una visualizzazione multi-schermo?

PS5 permetterà la visualizzazione multi-schermo?