The Last of Us 2: Ellie è molto arrabbiata anche in versione Funko e Nendoroid

ellie nendoroid

Avete presente il giochino che oggi è arrivato sugli scaffali di tutti i negozi mondiali, no?
Dai, The Last Of Us Part 2, l’ultimo titolo per cui abbiamo trovato il coraggio di dare il nostro 10, uno dei videogiochi che più certamente farà parlare di sé durante il corso delle prossime settimane etc etc.

Ecco, sappiate che se per sbaglio fate parte di quei giocatori malati di merchandise che non vedono l’ora di riempire le mensole della camera con una quantità esorbitante di statue, statuine, action figures e così via abbiamo una bella notizia per voi.

Sta per arrivare sul mercato qualcosa di molto frizzante: un Nendoroid con le fattezze di Ellie che implora il giocatore di comprarlo al primo sguardo.

Nendoroid tra tenerezza e rabbia.

Good Smile Company ha approfittato dell’arrivo del nuovo capitolo della saga di The Last Of Us per tirare fuori un Nendoroid della protagonista Ellie.

La statuetta in questione arriva all’acquirente con due differenti volti, un espressione neutrale ed un’espressione più concitata. A corredo della splendida statuina ci saranno anche alcune tra le armi presenti nel gioco originale come la pistola, arco e frecce, il machete o il famoso mattone.

La statuina è acquistabile sul sito del produttore per 5600 yen, convertibili in una cinquantina di euro a cui vanno aggiunte le spese di spedizioni e le eventuali tasse doganali. Se avete uno slot libero sulla vostra mensola preferita e volete aggiungere ad essa una delle protagonista più memorabili della storia dei videogiochi è arrivato il vostro momento.

E c’è anche il Funko!

Come se non bastasse c’è anche un’altra statuina che si è aggiunta alla già cospicua serie di modi in cui possiamo spendere inutilmente il denaro che guadagniamo attraverso il lavoro.

Diamo il benvenuto al Funko Pop! di Ellie da The Last Of Us Part 2, con meno gradevolezza estetica ma senza dubbio egualmente interessante da acquistare, almeno per continuare a riempire le mensole della nostra camera.

La statuita in questo caso è decisamente meno costosa della sua controparte nipponica ma arrivano senza i volti intercambiabili e con un numero decisamente minore di dettagli di cui tener conto.

La statuina è acquistabile dal sito del produttore

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Copertina per remake Momenti BG 25 C'tan

Momenti BG 25: C’tan

fortnite stagione 3

Fortnite – guida sfide settimana 1 stagione 3