Xbox Series X: secondo un insider la versione digital only esiste e costa la metà [rumor]

Xbox Series X, Xbox Series S, Microsoft,

Lanciata nei giorni scorsi, la notizia dell’esistenza di una versione economica di Xbox Series X si fa sempre più concreta. Secondo Eastmen, un insider abbastanza quotato, Xbox Series S (conosciuta anche come Xbox Lockhart) sarà una console digital-only (epigona quindi della versione “senza disco” di PS5 presentata una settimana fa), verrà presentata alla convention Microsoft di luglio e avrà un costo dimezzato rispetto alla controparte “standard”.

Eastmen riferisce che il prezzo di Series X verrà confermato soltanto all’annuncio di quello di PlayStation 5, e che il costo di Series S dovrebbe aggirarsi attorno ai 199 dollari, un prezzo talmente basso da creare un business “in perdita”, ma che potrebbe essere sostenuto dai ricavi di Xbox Game Pass.

Xbox Series X, Xbox Series S, Microsoft,

L’obiettivo di Microsoft sarebbe infatti secondo Eastmen quello di fare del suo comparto gaming un servizio basato sull’offerta di una selezione di contenuti digital-only di qualità disponibile a un prezzo contenuto e conveniente. Un’offerta su modello del Netflix “delle origini”, che ripagherebbe dei “bassi” ricavi della vendita della console e che farebbe della versione digita-only di Xbox Series X un suo tassello chiave.

Eastmen avrà ragione? Ci ritroveremo presto davanti la risposta Microsoft alla PlayStation 5 digital?

A questo punto non possiamo che attendere luglio per scoprirlo.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Wccftech

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

cris tales copertina

Cris Tales, anteprima a tu per tu con i developer

Game of Thrones, Game of Thrones the boardgame, Il trono di Spade, Il trono di spade gioco da tavolo, Fantasy Flight Games, Asmodee

Il più famoso gioco da tavolo su Game of Thrones arriva su PC