Animal Crossing New Horizons: update continua a far scartare gli Sky Eggs

Tra una settimana è Pasqua e si concluderà l’evento speciale della Nintendo per Animal Crossing New Horizons, ovvero il Bunny Day, che ci permette di craftare oggetti pasquali con diverse tipologie di uova che troviamo sulla nostra isola: uova acquatiche, uova frondose, uova di legno, uova celesti.

Proprio le uova celesti sono oggetto della discussione degli ultimi giorni.

Animal Crossing New Horizons: un update per le uova volanti

Bunny e le uova pasquali

La community è divisa tra chi è entusiasta per questo primo evento particolare che rende l’esperienza di AC ancora più unica; altri trovano insopportabile la sostituzione di quasi tutti i pesci, frutta e regali volanti con uova.

E’ un po’ uno stratagemma per attuare in modo innaturale e repentino il passaggio dall’inverno alla primavera su ogni isola del gioco, incorporando una festività cristiana al mondo di Animal Crossing senza fare ovviamente alcun riferimento alla Bibbia o qualsiasi elemento religioso.

E c’è anche chi si lamenta che l’evento non sia opzionale: nolente o volente, ci ritroveremo le tasche piene di uova. E’ problematico soprattutto per chi ha acquistato il gioco negli ultimi giorni ed è ancora alle prime armi, deve ottenere i primi traguardi e si ritrova oggetti che, di fatto, non gli servono per progredire nella storia.

Zipper Bunny, personaggio di Animal Crossing

Zipper T. Bunny è un nuovo e temporaneo ospite della nostra isola: tecnicamente proprio lui ha nascosto le uova da cercare; anche nei titoli precedenti c’era una “caccia alle uova pasquali”, ma l’invasività di questa versione ha scisso l’opinione. Anche perché a molti gli oggetti che si possono craftare con queste uova (che non sono rivendibili, ma mangiarle aumenta la forza tanto quanto dei frutti) non piacciono per niente: letti pasquali, recinti di uova, lampade a uova… Effettivamente cosa ce ne faremo una volta conclusasi la festività?

La discussione delle ultime ore però orbita intorno alle sky eggs: un glitch del gioco, ottenuto il traguardo delle Nook Miles relativo al superamento dei 300 palloncini-regalo raccolti (“It’s Raining Treasure”), faceva sì che non apparissero più palloncini volanti. E questo andava ad intaccare la possibilità di realizzare le ricette DIY e altri oggetti, rovinando l’esperienza – almeno a chi interessava ottenere tutti gli items

Traguardo del Nook Phone
Traguardo del Nook Phone

Fortunatamente, Nintendo ha risolto velocissimamente il problema con una update alla versione 1.1.3 o 1.1.3a, come comunicano sul sito con un annuncio in giapponese. Ed è bello vedere come in queste prime settimane di gioco, un gioco che unisce in un unico mondo digitale e univoco tutta la community, la Nintendo sia riuscita a dare al pubblico un buon supporto post-vendita.


Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Benedetta Cinque

Nata (19 Giugno 1997) e cresciuta in provincia di Napoli, a casatiello, acqua e Nintendo DS. La mia esperienza videoludica vera e propria inizia nel 2018, lanciata in orbita con Dark Souls II; da lì un vortice per recuperare tutto quello che mi ero persa.
Nel 2020 mi sono laureata in Lingue e culture comparate, approfondendo l'altra mia grande passione, ovvero la lingua e la cultura russa.
Se fossi ricca asseconderei il mio desiderio di viaggiare per il mondo, ma per ora mi limito a sognare.
Sono sempre pronta ad imparare da chiunque: nessuno detiene la conoscenza, tutti sappiamo qualcosa.

Tra le mie cose/persone preferite: Star Wars, Star Trek, Rick & Morty; Massimo Troisi, Jack Nicholson, Marcello Mastroianni; Dark Souls, Age of Empires, Detroit Become Human; Кино, Mac De Marco, Franco Battiato.

demolitore zannafalce immagine di copertina

Magic The Gathering | Scopriamo Demolitore Zannafalce, nuovo reveal Commander 2020

project zero

Project Zero: le sorti del brand sono in mano a Nintendo