Battlefield V: in arrivo Into The Jungle, il capitolo 6 del gioco

https://www.player.it/wp-content/uploads/2020/01/battlefield-v-commenti.jpg

Nonostante per quest’anno lo scettro dello sparatutto in prima persona più popolare sul mercato se lo sia riportato a casa un videogioco del brand Call Of Duty, DICE sta continuando a sfornare contenuti interessante per un Battlefield V divisivo ma comunque dotato della sua fanbase.

La compagnia con un tweet molto diretto ed esplicativo ha annunciato che alle 15 del 28 Gennaio verrà svelato Into The Jungle, il capitolo 6 appartenente al succoso supporto post lancio legato a Battlefield V.

Nonostante i dettagli scarseggino, i pochi indizi rilasciati dalla compagni all’interno del tweet lasciano presupporre che i giocatori debbano prepararsi a delle battaglie all’interno di una giungla fitta ed impenetrabile.

L’immagine in evidenza del video youtube di presentazione (la cui premiere inizierà domani alle 15) mostra una soldatessa dotata di pittura facciale pronta a mimetizzarsi all’interno della vegetazione tipica del bioma..

Il trailer mostrerà i nuovi contenuti e mostrerà anche del gameplay relativo alle nuove mappe, non sarà una presentazione puramente estetico narrativa.

Cosa possiamo aspettarci da Into The Jungle?

Into The Jungle sarà il primo grande aggiornamento del 2020 riguardante Battlefield V e porterà delle tanto attese richieste modifiche al time to kill relativo alle armi. Moltissimi giocatori durante il corso degli ultimi mesi hanno cercato di far capire agli sviluppatori le loro preferenze, perfettamente esemplificabili in una lunga lista di commenti che si possono trovare sotto al video.

Rimanete con noi per scoprire quali saranno i più importanti contenuti di Into The Jungle, sempre su Player.it

[UPDATE] data di uscita e contenuti di Battlefield V: Into The Jungle

Into The Jungle, il nuovo capitolo di Battlefield V, arriverà sugli store digitali di tutto il mondo il 6 Febbraio 2020. Dopo Pacific Theather, questo capitolo permetterà ai giocatori di combattere all’interno degli ecosistemi delle isole Salomone attraverso le modalità Conquest e Breakthrough.

Dal punto di vista prettamente contenutistico il nuovo capitolo di gioco porterà con sé una nuova mappa, nuovi oggetti da sbloccare e nuove armi.

Come nuova mappa ci sarà una mappa ambientata sulle sopracitate isole sviluppata dallo steasso team che ha progetto Argonne Forest, mappa di Battlefield 1 particolarmente apprezzata dal pubblico.

Tra le nuove armi invece troviamo l’LMG typo 11 per la classe Supporto e la carabina M2 per la classe assalto; a prescindere dalle classi si potranno utilizzare anche il Bazooma M1A1 o lo Shitotsubakurai Lunge Mine, un arma suicida che i giapponesi utilizzavano durante il conflitto per abbattere i carri armati nemici.

Tra i nuovi oggetti cosmetici troviamo tre nuove skin di grado Elite. L’unica al momento rivelata è quella di Misaki Yamashiro, un commando dell’esercito giapponese; le altre due skin elite verranno rivelate alla release del contenuto e sbloccate con il passare dei mesi.

La prossima settimana verrà resa nota l’intera patch log riguardante l’aggiornamento che verrà rilasciato insieme ad Into The Jungle; la patch porterà i tanto attesi ribilanciamenti al time to kill e altri miglioramenti dal punto di vista prettamente ludico.

Battlefield V: Into The Jungle sarà rilasciata in contemporanea su tutte quante le piattaforme dove è disponibile il titolo: Playstation 4, Xbox One, e PC (qui solo su Origin).

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

recensione per PS4 di Coffee Talk

Coffee Talk Recensione | Ci sono un orco, un vampiro e un barista… (PS4)

un ladro ruba 130.000 dollari di videogame da gamestop

Svaligia quattro negozi di GameStop: condannato a 10 anni di carcere