Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Pubblicato in: News

GTA IV non sarà più venduto su Steam, per Rockstar è colpa di Microsoft

Se non troverete più Grand Theft Auto IV su Steam, sappiate che non si tratta di un errore temporaneo o di un bug. Rockstar ha deciso di non vendere più il quarto capitolo della sua serie sulla piattaforma Valve, e la colpa sarebbe di Microsoft.

Lo sviluppatore ha infatti confermato a The Verge che smetterà di vendere Grand Theft Auto 4 su Steam dopo che Microsoft ha cessato il supporto della piattaforma Games for Windows Live da cui dipende il titolo. Rockstar ha dichiarato che “Non è più possibile creare le chiavi di gioco extra necessarie per vendere GTA IV”. Cosa significa? In sostanza, se avete acquistato in precedenza il gioco su Steam, potete tranquillamente giocare a quella versione, nessuno vi toglierà quella copia, ma i nuovi acquirenti ​​dovranno andare altrove per vivere l’esperienza nei panni di Niko Bellic.

Games for Windows Live era un servizio aperto a sviluppatori di terze parti che permetteva di riprodurre i giochi su PC o su dispositivo con supporto a Windows. Allo stato attuale, si trova in stato di abbandono, tanto che l’ultimo update risale al febbraio del 2014. Il servizio non ha mai avuto i favori del pubblico per tante ragioni, la prima fu il prezzo richiesto per usufruirne, ben $ 49,99, finché, a seguito delle lamentele, Microsoft decise di fornire le prestazioni di GfWL gratuitamente. Altra polemica scaturita su questo servizio fu causata dalla notizia che Dark Souls ne avrebbe fatto parte, portando i giocatori a firmare una petizione contro questa decisione. E ora c’è Rockstar che toglie GTA IV da Steam.

Il portavoce di Rockstar ha anche dichiarato che tutta la squadra sta pensando a come venire incontro ai giocatori per offrire nuovi modi di acquisto del gioco e che, se dovessero esserci novità, le avrebbe divulgate al più presto. Questo è uno dei tanti esempi che si potrebbero fare di come non sempre sia un bene che un titolo sia strettamente legato a un servizio specifico perché, se questo venisse a mancare per un qualsiasi motivo, anche il videogioco potrebbe ritrovarsi in una spiacevole situazione

E voi cosa ne pensate di tutta questa storia? Ditecelo nei commenti.

Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale. Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario. Appassionato di tutto ciò che sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa). Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage. La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato con successo quasi 600 titoli.

Disqus Comments Loading...
Share

Recent Posts

La canzone meme di Yakuza Baka Mitai ha una versione in italiano

Nelle ultime settimane la canzone "Baka Mitai" della serie videoludica Yakuza è diventata estremamente virale…

Shin Megami Tensei V: rilascio previsto per la fine di Marzo 2021

Secondo SEGA/Atlus, l'atteso Shin Megami Tensei V vedrà la luce non più tardi di Marzo…

Game of Thrones: un nuovo gioco ci porterà a combattere sulla Barriera

Fame estiva di Game of Thrones? Allora abbiamo quel che fa per voi. Nelle scorse…

Turok 5: Resurrection, Nightdive Studios stava effettivamente lavorando al titolo nel 2004

Immaginate Rambo inviato in missione al Jurassic Park o nell'isola di King Kong con creature…

SEGA e Atlus pubblicheranno più giochi su PC

Nel report finanziario di SEGA e Atlus è emerso che i due partner commerciali pubblicheranno…

Batman: assieme a Suicide Squad anche un nuovo episodio della serie Arkham?

La notizia di un gioco DC totalmente dedicato alla Suicide Squad ha fatto drizzare le…