Gli sviluppatori di Just Cause 3 sono a lavoro su un open world

avalanche studios just cause 3 nuovo gioco

I più grandi progetti di solito nascono lontano dai riflettori, passando sotto silenzio fino al loro annuncio ufficiale. Sembra proprio che Avalanche Studios abbia preso alla lettera queste parole. Lo studio di sviluppo svedese, sin dalla release di Just Cause 3, avvenuta nel 2015, non ha più dato notizie di sé, al di là delle sporadiche release dei DLC sull’ultima avventura di Rico Rodriguez. Tuttavia, sembra proprio che il developer sia alle prese con un nuovo progetto. Stando a quanto è possibile apprendere, Avalanche sarebbe alla ricerca di personale per il suo prossimo gioco, che, dalla descrizione fatta, corrisponderebbe ad un nuovo action con meccaniche open world.

Avalanche Studios: quale sarà la prossima mossa dopo Just Cause 3?

[amazon_link asins=’B06WVVPSR7,B06X6J36CY,B002CQTVTG’ template=’Carosello_prodotti’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’798f7c25-2dbf-11e8-975f-5b345a069319′]

Nonostante la sua “giovane età“, Avalanche Studios ci ha sempre abituato a produzioni di primissimo livello. Lo studio svedese deve gran parte della sua fama alla serie Just Cause, che ne rappresenta al meglio lo stile. Chiunque abbia messo le mani su un qualsiasi capitolo della saga, sa benissimo quali siano le sue peculiarità principali: esplorazione, tanta azione, esplosionialla Michael Bay“, e soprattutto tantissimo divertimento. Sotto questo aspetto, Just Cause 3 ha incarnato alla perfezione ognuna di queste caratteristiche ora elencate, ottenendo ottimi riscontri sia dal pubblico che dalla critica di settore. Se a tutto aggiungessimo anche l’ottimo lavoro svolto sul gioco di Mad Max, è facile rendersi conto della qualità dei titoli sviluppati dallo sviluppatore.

Ebbene, sembra proprio che, dopo Just Cause 3, Avalanche Studios sia a lavoro su un nuovo videogame. La notizia è emersa da un annuncio di lavoro recentemente pubblicato dallo studio, in cui si fa anche riferimento a quelle che saranno le caratteristiche principali del titolo in questione. Il gioco avrà un giovane uomo come protagonista, e conterrà tutti i tratti distintivi che hanno reso Avalanche famoso nel mondo. Di seguito, vi riportiamo uno stralcio dell’annuncio.

“Ad Avalanche Studios, stiamo lavorando sodo per sviluppare il nostro prossimo, anche se non ancora annunciato, titolo autopubblicato. Non possiamo dire molto sul gioco in sé (o saremmo costretti ad uccidervi), ma verrà creato rispettando tutti i canoni di Avalanche Studios e offrirà ai giocatori tonnellate del nostro marchio emergente, che sarà un action con meccaniche open world. Nel gioco vestirete i panni di un giovane adulto, che porteremo alla vita utilizzando la più avanzata tecnologia di scansione del viso.”

Quando ne sapremo qualcosa in più?

PlayStation 4
Un’esperienza di gioco decisamente “sopra le righe”.

L’impressione è che ci sarà ancora un po’ di tempo da attendere. Tuttiavia, è già possibile lanciarsi in ipotesi. L’espressione “marchio emergente” ci suggerisce, ad esempio, che potrebbe trattarsi di qualcosa di completamente nuovo, piuttosto che di un successore di Just Cause 3. Probabilmente, il titolo in questione, pur essendo un action open world, non sarà un Just Cause 4. Tuttavia, sembra proprio che, ancora una volta, avremo tonnellate di azione, esplosioni esagerate, ed un protagonista scapestrato e pronto a lanciarsi nelle situazioni più assurde e pericolose, in un’enorme mappa di gioco tutta da esplorare.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito. Se desiderate approfondire Just Cause 3, vi consigliamo di leggere la nostra news sulla mod per il multiplayer del gioco.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

scribblenauts showdown recensione

Recensione: Scribblenauts Showdown (Nintendo Switch)

playstation store saldi

Sconti di Pasqua su Playstation Store – Guida agli acquisti