Quando i mattoncini della LEGO e i videogiochi si incontrano, escono fuori vere e proprie opere d’arte. No, non stiamo parlando dei videogiochi su licenza LEGO che, sì, in molti casi sono ben fatti e molto simpatici, ma ci stiamo riferendo a costruzioni realizzate con i LEGO che riprendono il mondo dei videogiochi.

Sul sito lego ideas, un luogo virtuale in cui gli appassionati dei famosi mattoncini dell’azienda danese di giocattoli condividono i propri lavori, abbiamo trovato sette creazioni a cui vogliamo dare risalto, perché la passione per i videogiochi unita a quella per i LEGO ha prodotto opere di pregevole fattura.

6 creazioni con i LEGO sui videogiochi

1980s Video Arcade

Un passo indietro nel tempo con questa creazione dal sapore anni 80. L’artista ha voluto riprodurre un tipico quartiere dell’epoca con tanto di edificio, in cui spassarsela con i videogiochi arcade, che svetta su tutto il resto. La struttura non è semplicemente un esoscheletro vuoto, presentando varie stanze arredate in stile anni 80 e una divisione in piani. All’interno, trovano posto ben 18 cabinati che ripercorrono la storia dei videogiochi di quegli anni da tutti considerati mitici e inimitabili. Ogni area è ben diversificata e ben riconoscibile: dall’ufficio del direttore alle toilette pubbliche. Un lavoro molto accurato.

 

Nome dell’artista: El_Skutto. Pagina del progetto.

Pac-Man

Pac-Man con la sua semplicità (come meccaniche, ma finire anche solo un livello era da crisi nervosa) ha conquistato tutti. Ancora oggi è considerato uno dei videogiochi più influenti e divertenti della storia. Questa realizzazione in LEGO di uno schema di Pac-Man riproduce il classico labirinto e, in scala un po’ più grande rispetto a come li vedessimo su schermo, il giallo e tondo protagonista e i quattro colorati fantasmi. In questo set è presente un totale di 513 pezzi, compresi i bonus e le agognate ciliegie. Da mostrare a Toru Iwatani, prima di subito.

creazioni in LEGO

Nome dell’artista: LegoFan24601. Pagina del progetto.

Tetris (giocabile!)

Un altro pezzo di storia e del nostro cuore. Tetris è IL videogioco che ha aperto le porte a tantissimi giovani su questo sterminato… e costoso universo. La particolarità di questa creazione è che non è un semplice suppellettile da guardare di tanto in tanto, ma può essere sfruttato come un vero e proprio gioco da tavolo, perché il Tetris in LEGO è giocabile! Sulla parte alta c’è uno slot da cui è possibile far passare i tetramini e divertirsi a impilarli da soli o insieme a un amico.

 

Nome dell’artista: Magictricks1. Pagina del progetto.

Game Boy Color

Un Game Boy Color rosso fatto con i mattoncini della LEGO, riprodotto fedelmente con tanto di pedana per mostrarlo con orgoglio e due cartucce, anch’esse fatte di mattoncini. Ci appare scontato dire che se provaste a inserire le cartucce nella console portatile non ci riuscireste. Il modello, inoltre, è in scala 1:1. Questa console ha fatto da successore al Game Boy in bianco e nero, uscendo nell’ottobre del 1998 in Giappone e un mese dopo nel resto del mondo. La produzione è stata interrotta nel 2003, dopo aver venduto la ragguardevole cifra di 49 milioni di unità. Il gioco più diffuso fu Pokémon Oro e Argento che vendette 23 milioni di copie.

game boy color in lego

Nome dell’artista: m3tal_phoenix. Pagina del progetto.

Stalla di The Legend of Zelda: Breath of the Wild

L’artista ha riprodotto una tipica stalla presente nel mondo di gioco, Hyrule, di The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Nel set sono compresi casse a ingredienti vari, armi, tre cavalli, un falò e una locanda per Link. Sono stati riprodotti anche alcuni personaggi in mini-figures, tra cui Kass e Beedle. Il testo di accompagnamento della costrizione recita così:

Ho scelto la stalla perché cattura bene lo spirito di questo fantastico gioco della serie Zelda. Le scuderie si trovano in tutto il vasto paesaggio di Hyrule e penso che sia fantastico anche come set LEGO. Disclaimer: purtroppo non ho esperienza nella progettazione grafica. Quindi, quando si tratta di minifigure, dovrai usare la tua immaginazione.

Possiamo perdonarlo, no?

 

Nome dell’artista: Hanswasyellowfirst. Pagina del progetto.

Sonic the Hedgehog sulle Colline verdi

Questa imponente costruzione che riprende la zona delle Colline verdi di Sonic Mania è composta da più di 600 pezzi. Il set comprende anche un mech di Dr. Eggman, Moto Bug e le classiche piattaforme su cui il porcospino blu sfreccia velocissimo per raccogliere gli anelli d’oro. Questa opera in LEGO è a tutti gli effetti un gioco da tavolo con tanto di istruzioni: è possibile collegare i moduli della Green Hill Zone per progettare diversi set, usare le molle e le leve per lanciare in aria Sonic, muovere Dr. Eggman interagendo con la maniglia all’estremità delle braccia del robot. Un lavoro bello da vedere e divertente.

sonic mania in LEGO

Nome dell’artista: toastegrl. Pagina del progetto.

 

Qual è la vostra creazione preferita? Sareste capaci di fare di meglio? Ditecelo nei commenti.

5/5 (2)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!