Facebook lancia l’iniziativa Women in Gaming

Facebook lancia l'iniziativa Women in Gaming
Facebook ha lanciato una nuova iniziativa con l'obiettivo di coinvolgere maggiormente le donne nello sviluppo dei videogame.

Facebook ha lanciato una nuova iniziativa con l’obiettivo di coinvolgere maggiormente le donne nello sviluppo dei videogame.

Il colosso dei social media incoraggia le donne a farsi avanti in questo campo in quanto l’azienda ha notato che, soprattutto le donne di colore, sono poco rappresentate nell’industria dei videogiochi.

Parte di questa iniziativa è una serie di video di donne, che già lavorano in questo settore, con l’hashtag #SheTalksGames. Per il momento ne sono una ventina ma il progetto mira a condividerne un centinaio entro la fine del mese. I video consistono in una serie di interviste a donne che ricropono diversi ruoli nell’industria videoludica.

Facebook kati rovio
Kati Levoranta (CEO di Rovio) è una delle protagoniste di questa iniziativa.

Facebook inoltre sta collaborando con diverse associazioni come Women in Games e la European Women in Games conference per aiutare le donne durante i loro eventi e conferenze.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Diego Del Buono

Classe 1992 Studente di lingue cresciuto a pane e videogames, dalla Super Nintendo a tutta gamma Playstation. Nel 2007, scoperto l'online gaming con World of Warcraft, il suo interesse per il mercato videoludico è cresciuto a dismisura. Il suo sogno è di trasformare la sua passione per i videogames in un lavoro.

Proprio parlando di WoW, spesso lo troverete su Twitch con il suo canale Ilvecchiojameson.

giudice videogiochi violenti

Giudice proibisce ad un ragazzo di giocare ai videogiochi violenti

I developer di Paladins accusano Overwatch di plagio

I developer di Paladins accusano Overwatch di plagio