Metal Gear Survive: flop nella classifica inglese

metal gear survive flop

Il 22 Febbraio ha segnato la release di Metal Gear Survive, uno dei giochi più attesi di questo nuovo anno, anche se non in accezione positiva. A meno che non abbiate vissuto in una caverna negli ultimi mesi, è praticamente impossibile che non abbiate minimamente percepito il malumore dei gamer di mezzo mondo, causato dal concepimento di uno spin-off in salsa zombie della celebre saga di Metal Gear Solid. Se Metacritic era da considerarsi l’antipasto di un’accoglienza tutt’altro che calorosa, ecco arrivare i primi dati di vendita del gioco targato Konami e, come è facile intendere, non sono per niente positivi. Survive si sarebbe piazzato al sesto posto della classifica di vendite inglese, non riuscendo neanche ad arrivare al gradino più basso del podio.

Metal Gear Survive non raggiunge neanche il podio

[amazon_link asins=’B077121HMM,B0772TGQQH’ template=’Carosello_prodotti’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’6001b378-1b14-11e8-b922-899cc398d1f3′]

Secondo il celebre portale Chart-Track, che tiene conto delle sole copie fisiche vendute, i risultati ottenuti da Metal Gear Survive sarebbero a dir poco disarmanti. Paragonando le vendite ottenute da Survive sul suolo britannico a quelle riscontrate da Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, il recente spin-off di Konami sarebbe riuscito a spedire soltanto una parte delle copie totalizzate dal suo illustre predecessore nello stesso lasso di tempo. Tuttavia, c’è bisogno di fare una precisazione. Metal Gear Survive è, come sottolineato poc’anzi, uno spin-off, mentre TPP era a tutti gli effetti un capitolo principale della saga. Stiamo quindi parlando di due prodotti completamente diversi tra loro.

Prendiamo quindi in considerazione un altro spin-off della saga: Metal Gear Rising. Ebbene, anche in questo caso, Survive avrebbe venduto circa l’85% di copie in meno. Spostando il focus su Steam, e quindi sulle copie digitali, il discorso si complica. Non possiamo definire con certezza il successo o l’insuccesso del gioco con precisione, ma è possibile farsi un’idea sul numero di persone che lo sta giocando. Dopo diversi giorni dalla sua release ufficiale, Metal Gear Survive si è posizionato al 65mo posto della classifica Steam, alle spalle di titoli come H1Z1, Europa Universalis 4 e Human: Fall Flat. Nel momento stesso in cui vi scriviamo, Survive ha toccato un numero di giocatori contemporanei di poco superiore alle 4.000 persone a livello globale.

Ecco la top ten della classifica di vendite UK

metal gear survive
Ci sono le microtransazioni in Metal Gear Survive.

Di seguito, vi riportiamo i primi dieci giochi più venduti in UK. Non ci sono molte novità da registrare, se non che Sword Art Online: Fatal Bullet ha fatto il suo ingresso nella chart alla posizione numero 37.

  1. FIFA 18
  2. Grand Theft Auto 5
  3. Call of Duty: WW2
  4. Monster Hunter World
  5. EA Sports UFC 3
  6. Metal Gear Survive
  7. Shadow of the Colossus
  8. Mario Kart 8 Deluxe
  9. Super Mario Odyssey
  10. Assassin’s Creed Oranges

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077: il gameplay verrà mostrato “quando sarà pronto”

MSI: il design aggressivo paga