I rapporti tra Tencent e Riot sono stati sempre piuttosto tesi, specie quando l’argomento centrale delle loro discussioni era la capitalizzazione dell’enorme playerbase di League Of Legends, il più popolare moba sulla faccia della terra. Anni e anni fa il colosso cinese aveva proposto a Riot di costruire una versione per smartphone del loro titolo, ricevendo però un secco due di picche da parte della software house americana.

Tencent, ovviamente, non ha preso benissimo il secco due di picche di Riot ed ha iniziato a lavorare per proporre la sua versione di moba all’interno di un ecosistema smartphone friendly: così è nato Honour Of Kings all’interno del mercato cinese, un titolo lanciato durante il novembre 2015 e diventato in breve tempo uno dei moba più remunerativi di sempre.

Honour Of Kings, all’interno del solo territorio cinese, ha dalla sua qualcosa come duecento milioni di giocatori ed un ricavo annuo di due miliardi e mezzi di dollari; non esattamente bruscolini. La situazione tra le due compagnie (ricordiamo che Tencent possiede una quota di maggioranza di Riot Games) è degradata ulteriormente con l’uscita di Arena Of Valor, la versione internazionale del sopracitato Honour Of Kings; fortunatamente per Riot il titolo non riesce nel fare gli stessi numeri di HOK nel mercato cinese a causa di differenti impostazioni culturali.

League Of Legends su smartphone?

Secondo alcune fonti Riot, stanca di questa concorrenza, starebbe lavorando ad una versione esclusivamente mobile del suo titolo di punta.

Al momento non ci sono annunci ufficiali al riguardo, soltanto numerose voci che si rincorrono all’interno dei palazzi di grandi aziende del settore. Reuters attraverso le sue fonti dice di sapere che le compagnie sono al lavoro sulla versione mobile di League Of Legends da più di un anno e che il titolo non uscirà nel corso del 2019.

Il magazine americano ha poi cercato di chiedere ulteriori informazioni direttamente a Riot e Tencent, ricevendo un secco no comment dall’azienda cinese ed una risposta praticamente equivalente dall’azienda americana.

L’arrivo di League Of Legends sul mercato degli smartphones potrebbe essere un grandissimo successo per la compagnia, visto che stiamo parlando del moba di maggior successo della storia dei videogiochi con oltre dieci anni di vita alle sue spalle; le differenze di gameplay e di design potrebbero non essere caratteristiche in grado di scansare potenziali giocatori dal brand per far preferire ad esso i sopracitati Honour Of Kings e Arena Of Valor.

Siamo sicuri non sia troppo tardi per un League Of Legends mobile?

League Of Legends ha tutti i numeri di un successo incredibile: soltanto nell’ultimo anno il titolo ha fatto registrare 1.4 miliardi di dollari in ricavi, nonostante il titolo stia vedendo la sua popolarità crollare di anno in anno (rispetto al precedente anno i ricavi sono diminuiti del 21%, almeno a quanto dichiarato da Statista). L’arrivo del titolo su una piattaforma come lo smartphone permetterebbe a Riot di recuperare il terreno perduto.

“League Of Legends non sta più avendo il successo di una volta e Riot ha decisamente bisogno di un nuovo modo per poter monetizzare il suo titolo, considerando anche che è l’unico videogioco che possiede all’interno del suo portfolio”

Gu Tianyi, analista per Newzoo, è convinto che sia nelle intenzioni di Riot tirare fuori un videogioco mobile ispirato a tale titolo; l’avere una versione mobile permetterebbe al titolo di guadagnare moltissimi giocatori asiatici che, per cultura, tendono a preferire il gaming su smartphone che quello su pc o console; un tendenza opposta a quello che invece è solito in occidente.

arena of valor gameplay

Sempre secondo Gu Tianyi c’è il reale rischio che sia troppo tardi per Riot.
Un League Of Legends per smartphone avrebbe serie difficoltà ad avere lo stesso successo di Honour Of Kings nel mercato cinese senza portare con se qualche grande innovazione nel gameplay perché il mercato per i battle arena (o moba) è saturo.

All’interno del mercato cinese i videogiochi mobile sono responsabili da soli del 57% dei ricavi dell’industria, praticamente il 20% in più di quello che i videogiochi mobile riescono a fare nel territorio americano. L’arrivo di League Of Legends all’interno del mercato mobile permetterebbe a Tencent e Riot di organizzare un maggior numero di competizioni internazionali attraverso la Tengjing Sports, società costituita dalle due aziende durante il mese di Gennaio che dedica il suo tempo all’organizzazione di eventi esportivi (e al merchandise di League Of Legends).

Secondo gli ultimi dati raccolti dagli analisti di Newzoo, League Of Legends è il videogioco più popolare tra quelli presenti unicamente su PC per numero di utenti unici mensili; durante il mese di aprile il 24.7% dei giocatori pc mondiali ha avviato il titolo per fare almeno una partita e anche dal punto di vista esportivo il titolo racimola un successo dopo l’altro. Il League Of Legends World Championship Finals del 2018 è stato l‘evento esportivo più grande del mondo se sommiamo le ore di visione tra Youtube e Twitch.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!