HOME » news

Playstation Productions: in arrivo film e serie tv dei videogame Sony

tutti i videogiochi che diventeranno film o serie tv grazie a Playstation Productions

Così, all’improvviso, di botto, Sony fa un annuncio che è destinato a fare la felicità di milioni di gamer. La multinazionale giapponese ha infatti diramato la notizia della nascita di Playstation Productions, uno studio interno che avrà il compito di realizzare film e serie tv ispirati alle IP a marchio Sony.

Proprio così: un domani forse neanche troppo lontano potremmo vedere, al cinema o sugli schermi dei nostri televisori, gli adattamenti di videogame di successo come Bloodborne, Uncharted, God of War, e chi più ne ha, più ne metta. Il progetto è sicuramente molto ambizioso, e Sony ha senza dubbio le “spalle abbastanza larghe”, nonché le competenze necessarie, per caricarsi sulle spalle i sogni, le elevate aspettative e, soprattutto, l’hype dei suoi fan.

Non è dato sapere quanto ci sia da attendere prima di poter vedere con i nostri occhi uno degli adattamenti di Playstation Productions, ma di una cosa possiamo essere certi: Sony tiene tantissimo a questa sua nuova iniziativa. Scopriamo quali personaggi sono stati coinvolti nel progetto e, ovviamente, quali IP sono le “principali candidate” per un adattamento cinematografico o televisivo.

Playstation Productions: tutti i “pezzi grossi” coinvolti da Sony

tutte le indiscrezioni su playstation productions
Playstation Productions: un sogno che diventa realtà.

Chiunque avesse visto in Playstation Productions uno “specchietto per le allodole“, diretto ad attirare l’attenzione dei fan senza però alcuna solidità alle spalle, farà bene a ricredersi: i nomi messi in campo da Sony sono tutti di primissimo rilievo. Stando alle parole dell’Hollywood Reporter, Asad Qizilbash, già “vice president, marketing exclusive games & Worldwide Studios IP expansion” del colosso nipponico, sarà il capo dello studio.

Inoltre, i progetti su cui Playstation Productions sarà a lavoro saranno supervisionati da Shawn Layden in persona, presidente della diramazione americana della grande S. Layden ha aggiunto che la scelta di optare per la creazione di uno studio interno avrebbe garantito una maggiore libertà creativa, consentendo a Sony di lavorare senza fretta e, soprattutto, mantenendo un pieno controllo sulla gestione delle IP in suo possesso.

“Abbiamo 25 anni di esperienza nello sviluppo di giochi e abbiamo realizzato 25 anni di grandi giochi, franchise e storie. Riteniamo che ora sia un buon momento per guardare ad altre opportunità dei media attraverso lo streaming, il cinema o la televisione, per dare vita ai nostri mondi in un altro spettro.”

Queste sono state le parole di Shawn Layden, che lasciano immaginare che i lavori di produzione dei vari adattamenti siano già partiti. È assai probabile, quindi, che di qui a brevissimo potranno già esserci delle bozze, che di qui a qualche anno si trasformeranno in film e serie tv.

Quali adattamenti ha in serbo Sony per i suoi fan?

tutti i progetti a cui sta lavorando Playstation Productions
Il meglio deve ancora venire.

Rispondere a questa domanda non è per niente semplice, data la mole di IP a marchio Sony, che arrivano a coprire gran parte della storia dei videogame. Se sono noti oramai da tempo i lavori sugli adattamenti cinematografici di Metal Gear Solid , di Uncharted e di The Last of Us (tutti pericolosamente entrati in un vero e proprio limbo), è possibile che Playstation Productions sia già a lavoro su tantissimi altri titoli.

A questo punto, volendo sognare ad occhi aperti, è lecito porsi una domanda: quale personaggio dei videogiochi vorremmo vedere al cinema o sui nostri televisori? Quale franchise Sony è meglio adattabile ad un film o ad una serie tv?

Se i primi tre esempi fatti costituiscono senza dubbio degli ottimi punti di partenza, non è possibile non provare ad immaginare un film su Bloodborne, senza ovviamente lesinare sulle tantissime battaglie, sui litri di sangue da versare e, ovviamente, sulle cupissime atmosfere che caratterizzano il capolavoro di Hidetaka Miyazaki.

In secondo luogo, sarebbe ipotizzabile anche una serie tv ispirata a Days Gone, che potrebbe tranquillamente collocarsi nel filone “apocalisse zombie” inaugurato da The Walking Dead o, perché no, uno show televisivo ispirato a Yakuza. Infine, ci viene quasi naturale pensare che Playstation Productions stia pensando di portare su schermo (non è dato ancora sapere se dei cinema o delle tv domestiche) degli adattamenti di due grandissime icone: Kratos e Aloy, protagonisti di God of War e di Horizon Zero Dawn.

Tuttavia, nonostante quanto ora riportato corrisponda ad un vero e proprio “sogno ad occhi aperti“, nulla è da escludere: Sony ha deciso di investire pesantemente in questa direzione, ed è lecito immaginare su schermo tutte le sue più illustri mascotte.

Quale sarà la qualità di questi adattamenti? Ai posteri l’ardua sentenza. Nel frattempo, vi consigliamo di rimanere sintonizzati, in modo da non perdervi alcun nostro aggiornamento in merito.

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

GOT 8X6 PUNTI ESPERIENZA

Il Trono di Spade 8×06 FINALE, i punti esperienza della puntata

GRID-2019-annunciato

GRID – la famosa serie automobilistica torna con un teaser trailer