Fortnite: il nuovo battle pass sarà acquistabile solo con i V-Bucks

fortnite battle pass

Il tempo passa, e Fortnite continua a macinare numeri sempre più grandi. Le polemiche nate a causa di alcune somiglianze con PlayerUnknown’s Battlegrounds sono oramai acqua passata, e il gioco targato Epic Games sta continuando la sua ascesa, sbaragliando la concorrenza. Proprio per questa ragione, è in arrivo una sorpresa per tutti i giocatori. Sappiamo tutti che la season 3 del videogame in questione è oramai alle porte. Ebbene, sembra proprio che non sarà acquistabile in maniera canonica: ovvero pagando con denaro reale. L’unico modo che avremo per sbloccare i contenuti del nuovo battle pass sarà acquistarlo attraverso i V-Bucks, ovvero la valuta di gioco.

Il nuovo Battle Pass di Fortnite sarà acquistabile con la valuta di gioco

fortnite sneaky silencers
Fortnite: in arrivo Sneaky Silencers, la modalità stealth.

Fortnite è riuscito in un’impresa ritenuta impossibile: quella di insediare PUBG. Come tutti sanno, l’esclusiva console Microsoft è stata la vera sorpresa del 2017, capace di conquistare un’utenza sempre più vasta, grazie ad una formula di gioco tanto semplice quanto immediata e coinvolgente. Allo stato attuale, il gioco creato da Epic Games e People Can Fly ha totalizzato oltre 40 milioni di download, tentando così a scalzare PlayerUnknown’s Battlegrounds, il suo diretto concorrente. Proprio per continuare a scalare questa montagna all’apparenza inespugnabile, non ci si può soltanto basare sulla semplice modalità battle royale gratuita, ma c’è bisogno di aggiungere sempre più contenuti, in modo da diversificare l’esperienza di gioco.

La season 3 va proprio in questa direzione. Tanti nuovi contenuti sono all’orizzonte, ed il publisher ha deciso di premiare i giocatori più fedeli ed assidui. Stando alle parole di Epic Games, il nuovo pass stagionale di Fortnite non sarà acquistabile con denaro reale, o, almeno, non direttamente. L’unico modo possibile per acquistarlo sarà pagarlo con i V-Bucks, ovvero la valuta di gioco. Il nuovo Battle Pass avrà un costo di 950 V-Bucks.

Come ottenere i V-Bucks necessari?

Fortnite 525.000 giocatori simultanei
Fortnite 525.000 giocatori simultanei

Tuttavia, c’è da ricordare che tale valuta può essere acquistata anche pagando con denaro reale. Pagando 10 dollari, ad esempio, sarà possibile ottenere 1000 V-Bucks, più o meno quelli necessari per garantirsi l’accesso ai nuovi contenuti di Fortnite. C’è però da dire che accumulare 950 V-Bucks non è assolutamente un’impresa proibitiva. Il denaro virtuale può essere acquisito completando le varie sfide giornaliere, o anche le missioni Storm Shield Defense presenti nella modalità PvE Save the World. Ma non finisce qui. Come spesso accade nei giochi MMO, è prevista una ricompensa anche solo per aver effettuato il log-in, così come premi per aver portato a compimento sfide settimanali, e via discorrendo.

Proprio in base a quanto detto, un giocatore piuttosto assiduo non avrà difficoltà ad accumulare anche 50 V-Bucks al giorno, riuscendo ad acquistare il nuovo Battle Pass di Fortnite in poco meno di tre settimane.

fortnite screen battle royale
Fortnite raggiunge un nuovo record. Dopo il milione di giocatori al lancio, ora fa registrare 7 milioni di giocatori totali

Fino ad ora, tale valuta di gioco è stata prevalentemente utilizzata per l’acquisto di vari oggetti cosmetici dal negozio di gioco. Nonostante l’operazione richieda un grinding piuttosto consistente, la possibilità di acquistare il nuovo Battle Pass di Fortnite con i V-Bucks rappresenta un’opzione per premiare i giocatori più fedeli. Coloro che invece non volessero perdere troppo tempo, possono sempre decidere di aprire il portafogli ed acquistare la valuta in-game necessaria, da convertire in V-Bucks, ottenendo così il pass.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito. Se invece siete alla ricerca di consigli per migliorare le vostre abilità su Fortnite, vi consigliamo di leggere la nostra guida sui luoghi migliori su cui atterrare.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

mega man x legacy collection 1 e 2

Mega Man X Legacy Collection 1 e 2 classificate in Australia

Annunciata la data d'uscita di Warhammer Vermintide 2

Annunciata la data d’uscita di Warhammer Vermintide 2