La-Mulana 2, seguito del puzzle/platformer di culto uscito nel lontano 2005 e già presente su Steam, uscirà il 27 giugno in Giappone su piattaforme PlayStation 4, Xbox One e Switch e sarà pubblicato da Active Gaming Media.

Il gioco verrà rilasciato in formato digitale per ogni console e esclusivamente per Switch sarà presente anche una versione fisica completa di colonna sonora e il quadernetto “Adventure’s Notebook“. Una data di rilascio occidentale non è ancora stata resa nota, nel frattempo potete leggere la nostra recensione sulla versione PC.

Cosa aspettarsi da La-Mulana 2

In La-Mulana 2 potremo esplorare antiche rovine, cercare di risolvere misteriosi rompicapo, collezionare un numero infinito di oggetti e affrontare temibili nemici. Tutto questo insieme contribuisce a creare la perfetta esperienza di un metroidvania di esplorazione/azione assolutamente non lineare.

Vestirete i panni di Lumisa Kosugi, la figlia del protagonista del precedente titolo. Lumisa dovrà esplorare le antiche rovine di La-Mulana, considerata la culla della civiltà umana. Per scoprire la causa della recente comparsa di un numero sempre maggiore di mostri provenienti da esse, Lumisa deciderà di dirigersi verso Eg-Lana, una “La-Mulana” alternativa ma non meno ricca di segreti da scoprire e da esplorare.

In La-Mulana 2 le rovine che esplorerete saranno composte da diverse mappe, saranno ricche di misteri ed enigmi da risolvere usando le tavolette di roccia e i messaggi che troverete lungo il vostro percorso e dovrete affrontare i cosiddetti Guardiani, mostri enormi posti a guardia delle profondità delle rovine.

La-Mulana 2 In breve:

  • Una esperienza classica: come il suo precedessore La-Mulana 2 non avrà nessun tutorial né introduzioni: il giocatore verrà lanciato in medias res nell’avventura tra enigmi, misteri e rovine.
  • Esplora al ritmo che preferisci: per proseguire nell’avventura dovrai gradualmente decifrare i testi criptici sparsi per tutte le rovine. L’ordine in cui potrete esplorare e affrontare le rovine non è fisso e dipenderà completamente dal giocatore. A volte avrete bisogno di effettuare dei cambi sullo sfondo, altre usare suoni misteriosi, oppure sfruttare a proprio vantaggio la forza dei nemici o le trappole presenti sulla mappa per avvertire piccoli cambiamenti attorno a voi.
  • Una avventura colossale: la mappa costruita per La-Mulana 2 è enorme per essere un titolo indipendente e richiederà almeno 20 o 30 ore per essere completata. Grazie alla sua non linearità, inoltre, è garantita la rigiocabilità del titolo.
  • Nuovi orrori, nuove armi: tutti i nuovi nemici e guardiani presenti nel corso dell’avventura avranno bisogno di nuovi strumenti per essere affrontati, perciò La-Mulana 2 presenterà un arsenale di armi ben più grande del suo predecessore.
  • Supporto Widescreen: La-Mulana 2 a differenza del suo predecessore uscito unicamente in 4:3 sarà perfettamente compatibile con il formato 16:9, permettendo quindi di apprezzare appieno l’esperienza sulle TV moderne.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!