Playstation Now è appena arrivato in Italia a 14,99€ al mese

playstation now arriva in italia


Sony ci ha fatto aspettare ma dopo una lunga attesa il servizio Playstation Now è sbarcato in Italia, disponibile oggi dalle ore 12:00 su tutto il suolo italico.

Il servizio sarà disponibile con due diverse fasce di prezzo:

Abbonamento Mensile: 14,99€
Abbonamento Annuale: 99,99€

Ovviamente come tutti i servizi streaming ci sarà un periodo di prova, Sony ci fa sapere tramite il loro sito che sarà di sette giorni, per poi poter scegliere se abbonarsi o no.

Come funziona Playstation Now

La piattaforma di streaming sarà utilizzabile sia da PC (tramite apposito software) che da PlayStation 4, su pc avremo bisogno di un software e avremo acceso ai titoli PS2 e PS4 mentre su Play4 potremmo usufruire dei titoli della PS2, PS3 e PS4.

Il servizio permetterà di giocare una vasta gamma di giochi in streaming, senza dover quindi scaricare i giochi, patch o tenere impegnato il pc/play a calcolare e renderizzare i vari aspetti del gioco, ci penserà il server che trasmetterà dal Cloud il vostro gioco.

I giochi saranno streamati a 720p, se invece li possedete e li avete già in libreria potrete fruirne in 4k con supporto all’hdr, i salvataggi rimarranno nel cloud Sony e non avrete bisogno dell’abbonamento a PlayStation Plus. Inoltre, averete la possibilità di scaricarli per poter usufruire della piena compatibilità al 4k.

Titoli presenti in PlayStation Now

In questo link potrete avere una panoramica dei giochi presenti nel Cloud, sono circa 600 e aumenteranno con il tempo integrando le esclusive e i giochi più amati dei fan.

Al lancio citiamo Last of Us , Red dead redemption ( il primo per ora), NBA 2K18, i vari Metal Gear, Dead Space, Uncharted, Bloodborne, quasi l’intera serie di God of War e molti altri titoli leggendari.

Come Netflix, Sony ci prometterà l’aggiunta di titoli ogni mese.

 

Vi abbonerete? Siete eccitati all’idea di poter giocare centinaia di titoli senza dover per forza comprare la console di casa Sony? Fatecelo sapere qui nei commenti!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Daniele Di Egidio

Daniele Di Egidio è il creatore di Player.it e vicedirettore della testata.

Videogiocatore da quando ha memoria, prese in mano il primo joypad nel lontano 1997 su un fiammante Super Nintendo regalato dal fratello, da li arrivò l'amore per il mondo del gaming.

Dai lontani primi anni 2000 fino ad adesso ha giocato oltre cinquecento titoli, dal retrogaming ai giochi contemporanei, predilige i moba come Dota 2, gli sparatutto classici e i giochi di strategia. La sua fissa attuale è per MTG Arena.

Decise di fondare Player con uno scopo ben preciso, portare i giocatori di ruolo "analogici" nel mondo del digitale e viceversa, infatti le due realtà difficilmente in Italia hanno un luogo dove incontrarsi e imparare vicendevolmente la magia che c'è dietro un GDR o un videogioco single play.

Al di fuori del mondo del gaming Daniele è un fotografo ben ambientato nel mondo della fotografia dei concerti, ha fotografato in lungo e in largo per l'europa più di 1000 band di caratura mondiale, ha seguito artisti di fama mondiale in tour, è stato fotografo ufficiale di diversi festival da 50.000 e più ingressi e ha avuto diverse pubblicazioni con Metal Hammer italia e con MetalManiac negli anni passati.
Ha militato per 8 lunghi anni in SpazioRock dove copre ancora il ruolo di fotografo ufficiale.

Recensione: Cabal

Netflix-annuncia-la-serie-animata-di-Dragon's-Dogma

Netflix annuncia la serie animata di Dragon’s Dogma