[UPDATE] Pokémon: storica leaker estasiata per il nuovo capitolo su Switch

Artwork ufficiale delle Olimpiadi 2020 di Tokyo con i Pokémon come protagonisti


Il Nintendo Direct del 13 Febbraio è stato, opinabilmente, uno dei Direct più ricchi di sorprese e nuovi annunci. Purtroppo però ci sono stati anche dei grandi assenti, come ad esempio delle notizie su di un nuovo Animal Crossing o l’annuncio del nuovo capitolo dei Pokémon, fermi alla Settima Generazione dal 2016.

Non è però ancora giunto il momento di abbandonare ogni speranza: l’annuncio del nuovo, attesissimo capitolo dei Pokémon potrebbe arrivare prima del previsto.

 

Tutti sintonizzati per il Pokémon Day!

 

 

 

Il 27 Febbraio si terrà l’annuale Pokémon Day, il community event debuttato il 27 Febbraio 2016 in occasione del ventesimo anniversario della saga dei mostriciattoli Nintendo. In passato ciò è servito come un trampolino di lancio per le novità del brand, tra cui anche i capitoli Sole e Luna, rivelati proprio nel primo anno dell’evento.

Ma quest’anno potrebbe ripetersi qualcosa di simile. O forse qualcosa di addirittura maggiore.

 

Tweet della leaker di Pokémon Sole e Luna che dice di aver visto il trailer gameplay del nuovo capitolo dei Pokémon

 

 

Questo è il tweet della leaker cinese che, proprio nel 2016, aveva trovato le informazioni ufficiali di Game Freak riguardo al rilascio di Sole e Luna. Tutte informazioni che si rivelarono poi esatte.

Nel tweet la leaker comunica che il trailer del nuovo capitolo dei Pokémon è molto più vicino al rilascio al pubblico di quanto possiamo immaginare. Spiega anche che lei ha già avuto modo di visionare il trailer e, udite udite, non sarà solo un announcement trailer ma porterà con sé anche qualche spezzone di gameplay.

Secondo la leaker il gioco sviluppato per Nintendo Switch sembra “interessante e innovativo”, dall’impatto simile a quello che generò Breath of the Wild, ed è riuscito anche a farle scendere qualche lacrimuccia per l’emozione. Un’emozione addirittura più potente del trailer di annuncio di Pokémon X&Y, che col nuovo motore di gioco in full 3D aveva riacceso l’amore per il brand nel cuore di moltissimi fan.

 

Screenshot da Pokémon X&Y che raffigura una battaglia tra un Sylveon ed un Salamence

 

Non ci resta dunque che aspettare il 27 Febbraio e vedere se anche stavolta la leaker abbia centrato il bersaglio. Una cosa è certa: la carne al fuoco è tanta e l’hype è appena schizzato a livello stellare.

[AGGIORNAMNETO ] Annunciata nuova Pokémon Direct per il 27 Febbraio!

Come volevasi dimostrare, ecco l’annuncio ufficiale di Nintendo dopo i leak di Domenica. A quanto pare sembra proprio che qualcosa bolla in pentola, e la casa di Kyoto non ha intenzione di trattenercelo ancora per molto.

La Direct è stata annunciata tramite i profili social ufficiali della compagnia, ed è prevista per le 15:00 locali di domani in streaming sulla piattaforma ufficiale del Pokémon Direct. I tweet indicano solo che la Direct durerà 7 minuti, ed avremo nuove informazioni riguardo un progetto del brand. Reggetevi forte dunque: qualcosa di incredibile potrebbe esser mostrato domani

 

 

[AGGIORNAMENTO] Leakati i titoli del nuovo capitolo dei Pokémon!

 

Le sorprese non sono ancora finite: sta circolando in rete una nuova immagine che sembra riportare i titoli delle due versioni del nuovo capitolo dei Pokémon, il cui annuncio ufficiale è previsto da molti con la Direct del 27 Febbraio.

 

Logo dei titoli delle due versioni del nuovo capitolo dei Pokémon

 

Il logo è in giapponese per entrambi i titoli, ma tradotti potrebbero significare qualcosa come “Pokémon Chaos” e “Pokémon Control”. Che siano questi i titoli definitivi della tanto attesa Ottava Generazione di Pokémon? Lo scopriremo domani!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Riccardo Liberati

Classe 1997, cresciuto immerso dai libri, cartoni e videogiochi, ho sempre desiderato e provato fin dalla tenera età a creare storie fantasiose che rendessero un po' più brillante la mia vita monotona.

Ho trascorso l'infanzia in solitaria, giocando a quanti più titoli possibili, spaziando dai vecchi J-RPG di Square Enix fino ai più violenti sparatutto su PC, non disdegnando nel frattempo RTS, platform e giochi di corse automobilistiche.

Alle superiori riesco finalmente ad aprirmi e a trovare dei compagni con i miei stessi gusti e sogni, e capisco che non amo tanto i videogiochi, quanto la cultura ed i messaggi dietro di essi, gli stessi che ho sempre trovato nei libri, film e qualsiasi altro tipo di medium artistico.

Inizio a lottare per questo concetto scrivendo all'impazzata ed accrescendo la mia cultura ancor di più, sia attraverso la scuola che attraverso gli incontri e le persone d'ogni giorno. Questo bel sogno finisce con l'arrivo all'università, periodo peggio di qualsiasi film horror che abbia mai visto e che mi costringe a mollare tutto e rifugiarmi nella mia Fortezza della Solitudine per tre anni, perdendo interesse e linfa vitale per qualsiasi cosa.

Nel frattempo ho lavorato in numerosi settori, dall'aiuto vendita al libraio al tutor privato, e nel 2018 inizio a scrivere per Player.it, il mio primo incarico ufficiale come giornalista videoludico e che mi ha formato moltissimo sia nell'ambito dei videogiochi che in quello della scrittura basilare.

Oggi ho ripreso a studiare grazie alla scelta repentina ed irrazionale di iscrivermi alla Scuola Holden di Torino, luogo da cui vi scrivo, abbandonando casa per la prima volta ed il luogo natale di ogni mio piccolo successo e grande fallimento. La mia speranza? Quella di poter riuscire a trovare una strada ben delineata, facendo quello che mi piace fare senza dovermi sottomettere a nessuno

Gloomhaven | Asmodee potrebbe portare il gioco in italiano

Gloomhaven | Asmodee potrebbe portare il gioco in italiano

dead or alive 6: rivelati i requisiti minimi e consigliati per PC

Dead or Alive 6: rivelati i requisiti minimi per PC