Dopo l’annuncio delle modifiche al sistema delle partite classificate, il team di Hearthstone ritorna con una serie di nerf alle carte del set classico probabilmente in previsione dell’arrivo della prossima espansione.

Le motivazioni principali dietro queste modifiche è la preponderante presenza di carte base all’interno dei diversi mazzi a prescindere dall’espansione in corso rendendole delle scelte quasi obbligate quando si crea un mazzo. Con questi nerf Blizzard spera di portare più varietà all’interno degli archetipi sviluppati dai giocatori favorendo la nascita di nuove strategie.

Le carte modificate

Vediamo ora chi sono le protagoniste di questa patch.

  • [Sangue Freddo]: Ora costa 2 mana invece di 1.
  • [Totem del Fuoco]: Ora costa 3 mana invece di 2.
  • [Eguaglianza]: Ora costa 4 mana invece di 2.
  • [Marchio del Cacciatore]: Ora costa 2 mana invece di 1.

Unica carta non facente parte del set classico ad essere stata nerfata è [Smeraldo Magico Inferiore] del set di Coboldi e Catacombe che costerà 6 mana invece di 5.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!