Rocket League | Attivo il cross-play per tutte le piattaforme

Rocket League

Sony finalmente ha accettato di aprirsi al cross-play e permettere ai giocatori di Rocket League da tutte le piattaforme di sfidarsi online.

Le ristrette politiche Sony hanno ceduto alle pressioni di dei team di sviluppo sia di Rocket League che di Fortnite che hanno portato i due titoli prima ad un cross-play parziale tra PS4 e PC ed ora ad una libertà totale di incontrare anche giocatori Xbox e Switch. Il cross-play sarà attivo di default ma solo con alcune prossime patch i giocatori potranno creare squadre miste. Allo stato attuale i giocatori potranno creare partite private in cui poter far squadra con amici provenienti da determinate piattaforme.

Psyonix ringrazia soprattutto i suoi fan per le continue richieste per questa feature:

E’ merito vostro, fan e generosi partner se tutto questo è stato possibile.

Così Jeremy Dunham, VP di Psyonix, festeggia in un comunicato sul sito ufficiale.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Diego Del Buono

Classe 1992 Studente di lingue cresciuto a pane e videogames, dalla Super Nintendo a tutta gamma Playstation. Nel 2007, scoperto l'online gaming con World of Warcraft, il suo interesse per il mercato videoludico è cresciuto a dismisura. Il suo sogno è di trasformare la sua passione per i videogames in un lavoro.

Proprio parlando di WoW, spesso lo troverete su Twitch con il suo canale Ilvecchiojameson.

Knives Out smartphone japan

Knives Out si aggiudica il titolo di videogioco mobile dai maggiori ricavi

Recensione: Chronicles of Crime, indagini in app

Recensione: Chronicles of Crime, indagini in app