Activision Blizzard è indagata per truffa dopo la rottura con Bungie

activision-blizzard-indagata-per-truffa


Dopo la notizia dell’altro giorno relativa alla scissione con Bungie , si torna a parlare di Activision Blizzard riguardo a pratiche commerciali illecite che hanno a che fare proprio con tale rottura  e alla conseguente perdita dei diritti su Destiny.

Ancora poche informazioni, Pomerantz LLP a capo delle indagini


Non sappiamo ancora esattamente quali siano queste pratiche commerciali, se non che a capo dell’indagine ci sia la Pomerantz LLP, un’azienda che è specializzata nella sicurezza e nell’antitrust. Non è un periodo facile per Activision Blizzard che deve anche affrontare il crollo azionario legato alla separazione con Bungie. Vi aggiorneremo se ci saranno novità su questa vicenda.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Amerigo "ilCirox" Cirelli

Sono nato nel 1995, gioco ai videogiochi da quando ne ho memoria. Più che una passione, per me il videogioco è un medium capace non solo di intrattenere ma, vista la sua natura interattiva, di creare vere e proprie esperienze.

Per questo motivo, dopo un'adolescenza passata a videogiocare ho deciso di iniziare a scriverne.

Attualmente sono impegnato negli studi giuridici-economici, scrivo su Player.it dal 2018 e gestisco la famosa pagina di meme "ilCirox" su Facebook ed altri social network dal 2015.

copertina dell'intervista a nocoldiz, noto youtube pooper italiano

Out Of The Box – intervista al re dei pooper Nocoldiz

tim sweeney di fortnite salva le foreste acquistandole

Il creatore di Fortnite ha acquistato una foresta per salvarla dall’abbattimento