Lo sviluppatore Creazn e l’editore Soedesco hanno annunciato un nuovo survival horror molto interessante. Si tratta di Dollhouse, un horror psicologico che si ispira ai film noir degli anni ’50. Dollhouse sarà pubblicato su PlayStation 4 e PC nel 2019, una data precisa non è stata rilasciata. Soedesco ha anche pubblicato ulteriori informazioni sul titolo che potrà vantare anche una modalità multiplayer.

Il mondo di Dollhouse è contorto e giocherà spesso con la nostra mente. L’obiettivo del giocatore è entrare nella mente di Marie, una detective che soffre di amnesia. La donna è inseguita da una figura che ci darà la caccia in modo spietato, e mentre questo avviene, Marie dovrà fare i conti anche con il suo passato per riuscire a interpretare ciò che rimane dei suoi ricordi. Sai solo una cosa per certo, tua figlia Emily è morta quella notte, ma non ricordi nient’altro. Riuscirai a svelare la verità?

Su Dollhouse si era già sentito qualcosa in merito alcuni mesi fa, ma ora sappiamo che non dovremo attendere oltre quest’anno per giocarci.

Creazn Studio non è ancora uno studio di sviluppo molto famoso ma ha l’obiettivi di riportare in auge le classiche tecniche dei survival horror. Oltre a Dollhouse, Creazn sta sviluppando Infected, titolo che si trova ancora su Greenlight.

Dollhouse: mistery intricato e multiplayer competitivo

Dollhouse avrà una campagna in single player che sarà il vero fulcro del gioco. Durante la campagna in singolo, il nostro obiettivo sarà quello di scappare dall’inseguitore che dà la caccia a Marie. Il titolo, dunque, riprende la meccanica dello scappa e nasconditi.

Sarà possibile personalizzare e potenziare il personaggio con oltre 40 abilità che renderanno Marie più abile nello scovare indizi o maggiormente capace nella fuga. Una caratteristica molto interessante di Dollhouse sarà quella che ci permetterà di analizzare l’ambiente guardando attraverso gli occhi del nostro inseguitore.

Altro fattore che rende il gioco intricato e che contribuisce ad aumentare la sensazione di pericolo riguarda il fatto che le mappe sono procedurali in tutte le modalità disponibili.

Abbiamo parlato di una modalità online competitiva: ebbene, saremo chiamati all’eliminazione di altri personaggi guidati da giocatori reali, ognuno con una propria storia e un proprio obiettivo. Al multiplayer possono partecipare fino a 14 giocatori contemporaneamente.

5/5 (3)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!