Secondo l’analista Michael Pachter, ormai un’istituzione nel settore videoludico, le console della prossima generazione saranno disponibili sul mercato prima del 2021. In un’intervista esclusiva rilasciata a GamingBolt, Pachter ha detto che Sony continuerà a supportare PS4 anche dopo il lancio di PS5, mentre Microsoft non sta facendo abbastanza bene con Xbox One per poter aspettare un anno posteriore al 2021.

Quando gli è stato chiesto se fosse possibile un’uscita ritardata delle due prossime console, Pachter ha così risposto:

Io non la penso così. Penso che quello che sarà più interessante è ciò che succederà alle console di vecchia generazione. Microsoft ha storicamente ridotto la produzione della sua console corrente poco dopo aver lanciato la nuova, e Sony ha fatto l’opposto, e ha mantenuto le vecchie produzioni per un po’, per ben tre anni. Penso che Sony abbia una visione diversa del mondo. Pensano di poter ancora vendere 20-30 milioni di console in Africa, Asia, America Latina e aree in via di sviluppo. Quindi penso che manterranno la PS4 viva a un prezzo di $ 149 o qualcosa di simile per i prossimi anni. 

Microsoft tende a pensare che l’Xbox Two, o come lo chiameranno, sarà così potente, da non aver bisogno di continuare a supportare la Xbox One. Dunque, non penso che l’uscita delle console della prossima generazione sarà rimandata a un anno posteriore al 2021. Microsoft non sta facendo abbastanza bene con la Xbox One per rimandare il lancio della prossima console, e se Sony dovesse fare l’errore di aspettare fino al 2021, Microsoft otterrà un vantaggio – che è quello che è successo con la Xbox 360. La Sony non permetterà loro di avere questo vantaggio questa volta.

Voi cosa ne pensate? Le prossime console usciranno davvero prima del 2021 o ci vorrà ancora del tempo prima di vederle nelle vetrine? Vi fidate delle previsioni del buon vecchio Pachter?

4.75/5 (4)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!